Utente 128XXX
Buonasera a tutti,
ultimamente mi sta succedendo qualcosa di strano... nulla di allarmante, credo, ma molto curioso: in pratica quando parlo al cellulare, ad esempio con l'orecchio sinistro, sento degli strani rumori e scricchiolii nell'orecchio opposto!!!!
la cosa è fastidiosissima!
di cosa potrebbe trattarsi???

Grazie e buon San Valentino a tutte le coppie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
283864

Cancellato nel 2015
Gentile Utente,
il mio consiglio è quello di eseguire una visita specialistica. "Strani rumori e scricchiolii " potrebbero anche essere legati a problemi dell'orecchio medio, tubarici, o dell'articolazione temporo-mandibolare.
Aspetto sue notizie e rimango a sua disposizione
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr.ssa,
la ringrazio per la pronta risposta al mio quesito.
Mi scusi ma questo è un fastidio che accuso sono nel momento in cui parlo con il telefono cellulare.... voglio dire: secondo Lei per quale motivo lo accuso SOLO quando parlo al cellulare???

Cordialmente

[#3] dopo  
283864

Cancellato nel 2015
Caro Utente,
Come lei può immaginare a distanza è impossibile fare una diagnosi.
Il fatto di sentire un disturbo all'orecchio opposto a quello sollecitato da un suono è un fenomeno fisiologico, che infatti viene sfruttato durante l'esame impedenzometrico per evocare i "riflessi controlaterali". Capisce quindi che le cause del suo fastidio possono essere molteplici, e solo una visita specialistica puó chiarire la diagnosi.
La invito comunque a scrivermi per qualsiasi ulteriore chiarimento,
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr.ssa Grillo (dal mov. 5 stelle??? - scherzo ovviamente...),
per il momento La ringrazio di tutto cuore per la sua consulenza.

Per essere sinceri, a causa di un problema legato a dei disturbi dell'equilibrio - pseudovertigini? - che mi porto dietro da circa 4 anni, ho già fatto diversi esami quali ad esempio Audiometria, Impedenzometria e VEMP's ;
da quest'ultimo esame pare che sia venuto fuori "qualcosa"... purtroppo non so ancora cosa dato che l'otorino che mi ha prescritto detto esame non sembra avere una tale professionalità (Le sembrerà assurdo ma deve credermi!) per poter decifrare tutti quei grafici!!!! - diciamo che mi ha diagnosticato una probabile deiescenza del css destro ed una probabile sindrome di Meniere all'orecchio sinistro.... Ma dai... a 28 anni...??? e quando ne avrò 60??? tra l'altro non ho mai fatto un lavoro particolarmente dannoso per il sistema uditivo... e non frequento neanche discoteche o locali rumorosi!!!

Pensavo... potrei inviarLe i referti di detti esami al fine di poter arrivare (spero) ad un'inquadramento del mio stato di salute???

Certo della Sua disponibilità in merito La saluto e resto in attesta di un suo cortese riscontro.

Stefano
[#5] dopo  
283864

Cancellato nel 2015
Caro Stefano,
come vede io di stelle ne ho solo mezza!

A parte gli scherzi, la invito chiaramente ad inviarmi gli esami che ha fatto, ma vede, c'è un problema... Se l'otorino che l'ha visitata, per quanto inesperto, le ha anche solo ipotizzato una sindrome di Meniere, la diagnosi definitiva andrebbe fatta con un test, "il test del glicerolo". Esso consiste in un miglioramento della soglia uditiva che raggiunge la sua massima entità 3 ore circa dopo la somministrazione orale di glicerolo e soluzione fisiologica.
La deiescenza del canale semicircolare posteriore, o sindrome di Minor, si diagnostica, definitivamente, con la TAC.
Per concludere, " una probabile deiescenza del css destro ed una probabile sindrome di Meniere all'orecchio sinistro", bè, mi sembra strano, o perlomeno rarissimo, nella stessa persona.
In conclusione, la invito a far visita ad uno specialista, possibilmente diverso da questo, magari Audiologo e non Otorino, e vedrà il suo caso presto chiarito.

Sempre a sua disposizione,
[#6] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Cara Dr.ssa Grillo,
mi lasci dire che ammiro la Sua disponibilità.

Sicuramente mi metterò in cerca di un Audiologo... casomai a Roma.

Non vorrei approfittare della sua bontà, ma nel frattempo potrei inviarle i referti dei miei esami, opportunamente scannerizzati all'indirizzo .......@unict.it???

grazie ancora.
[#7] dopo  
283864

Cancellato nel 2015
Naturalmente aspetto la sua mail!
Spero proprio di poterla aiutare,
A presto
[#8] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
Le ho inviato la mail con i referti di cui al precedente messaggio.

Cordialmente.

Stefano
[#9] dopo  
283864

Cancellato nel 2015
Perfetto,
li stavo aspettando!