Utente 183XXX
Ringrazio anticipatamente chiunque possa rispondere, ho 28 anni sono alto 1.83 e peso 93 chili, ho sofferto in seguito a problemi familiari di attacchi di panico e ansia, ultimamente ho dei fastidi tipo gorgoglii nelle orecchie, battito nelle orecchie, stordimento, cosi preso dall'ansia mi sono recato dal mio medico di famiglia, che insiste sul fatto che soffro di ansia, in seguito a mie insistenti richieste, in seguito a dei tonfi nel petto che avvertivo, mi ha ordinato un holter cardiaco, che e risultato negativo,dopo di che quando avvertivo quei tonfi non mi venivano piu le crisi di panico. quando il dottore mi misura la pressione mi risulta sempre alta perchè mi viene la tachicardia,facendola misurare a mia sorella oscilla sempre tra 120 / 85 e la maggior parte delle volte 130 /90, oggi invece mi e risultata 130/100 e poi in seguito 130/90, volevo sapere visto che avevo fumato una sigaretta da poco, può influire sull aumento momentaneo della pressione??? inoltre sono alcuni giorni che quando faccio uno sforzo tipo andare in bagno o tossire, sento delle fitte nella nuca o in corrispondenza del naso e degli occhi, può essere dovuto alla pressione? il mio dottore dice che il mal di testa dovuto alla pressione può arrivare solo in caso di elevati valori pressori, e che non e il mio caso,mi consigliate di fare degli esami approfonditi? ah dimenticavo le analisi del sangue sono nella norma, Grazie e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente, i valori pressori da lei descritti, sono lievemente alti ma, da quello che lei scrive, secondari al suo stato emotivo. La sigaretta la correlerei all'ansia piu' che all'aumento della pressione, fermo restando che il fumo andrebbe ugualmente evitato a prescindere.
Cordialita'