Utente 291XXX
Gentilissimi cardiologi questi gli esiti del mio ecocolordoppler fatto a causa di una lieve ipertensione in trattamento con Losartan 25 mg/giorno con conseguente rientro nei valori attuali nella norma, cioè 120/80:

ECO MONODIMENSIONALE:
radice aortica 33
atrio sn 35
setto interventricolare 11
parete post v. sin. 9
diametro teled. v. sin 55
fe% conservata

ECO BIDIMENSIONALE:
cavita e cinetica ventr. sin. nella norma
aorta: lieve ispessimento dei lembi mobili
mitrale: lieve ispessimento dei lembi mobili
pericardio: nella norma
sezioni destre: nella norma

DOPPLER CW,PW, COLOR:
E/A <1, IM+, IT+ con gradiente ventricolo- atrio dx di 26 mmHg

CONCLUSIONI: Spessori parietali del ventricolo sinistro ai limiti alti della norma con alterato rilasciamento diastolico. Lieve insufficienza mitralica e tricuspidalica.

Considerato che ho 45 anni e ho modificato il mio stile di vita da circa 1 mese a causa di colesterolo LDL 137 ed HDL 33 e da 2 settimane vado a correre 30 minuti al mattino ( con l'obbiettivo di arrivare a 60) tre volte a settimana, vi chiedo cortesemente:
- L'ispessimento lieve dell'aorta e la mitrale quanto è preoccupante?
- L' ''alterato rilasciamento diastolico'' menzionato nelle conclusioni è preoccupante e quanto?
- Quali altri esami mi consigliate di fare (tipo alle carotidi)?
Aspetto con ansia una vostra risposta e mi è gradita l'occasione per ringraziarvi del vostro ottimo lavoro e per la disponibilità che ci mostrate

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
L'esame e' del tutto compatibile sia per eta' che per il fatto che lei e' un soggetto lievemente iperteso. Stia sereno l'esame non rivela note particolarmente importanti.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Salve Dr.Martino,
la ringrazio della sua gentile e cortese disponibilità. Sono più tranquillo adesso, pero come puo ben immaginare è normale per noi 'profani' in cardiologia ed affini avere preoccupazione per quest'organo straordinario.
'E bello quando s'incontrano dottori come lei ed altri di questo sito per cui l'essere dottore è, prima ancora di un lavoro, un atto umanitario. Grazie di cuore.