Utente 278XXX
Gentili Dottori mi scuso per il disturbo vorrei chiedere un vostro parere, mi sono state diagnosticate delle aritmie sopraventricolari e oltre a queste aritmie ho una tachicardia sinusale di base, sto facendo diversi accertamenti per capire se possono influire altri fattori ma oggi l'ennesimo medico che ho consultato mi ha detto che per lui è il cuore il problema, inoltre mi ha sentito il cuore e mi ha detto che il mio cuore accelera e rallenta di continuo cioè 2 o 3 battiti veloci e 2 più lenti che significa? inoltre soffro di dispnea oggi l'avverto più degli altri giorni e per questo mi sto un po' preoccupando. Posso avere un vostro parere in merito? vi ringrazio molto cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
In assenza di un semplice Ecg, la descrizione che lei fa del suo battito non sembra rilevare note di particolare rilievo clinico, stia serena in quanto il fenomeno potrebbe esser correlato anche a una debole anemia o a stati ansiogeni.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2014
Gentile Dottore la ringrazio per la sua risposta, io ho fatto un holter per questo ho detto che ho una tachicardia di base e TPSV però sto trascurando il cuore perchè mi avevano detto che potrebbe essere un problema ormonale e invece ieri un endocrinologo mi ha detto che devo fare altri accertamenti al cuore perchè non c'entrano gli ormoni e inoltre mi ha detto il fatto che il cuore accelera e decelera di continuo, non so se mi sono fatta suggestionare ma questa notte non ho chiuso occhio sentivo la tachicardia e mi mancava l'aria, il cardiologo mi aveva detto di prendere i betabloccanti ma ho avuto paura di prenderli tutti dicono che sono pericolosi, mi avevano consigliato uno studio elettrofisiologico del cuore con eventuale ablazione ma non l'ho voluta fare perchè mi hanno anche detto che l'aritmia è benigna, è possibile che il cuore stia peggiorando? secondo lei che devo fare? la ringrazio e mi scuso per il disturbo cordiali saluti.