Utente 291XXX
Ho avuto un rapporto a rischio, il mio dottore mi ha detto che dopo 6 mesi o la sicurezza al 100% di non aver preso l'hiv. Ma ho avuto l'occasione di fare la domanda ad un altro dottore e mi ha detgto che dopo 6 mesi è sicuro al 99%, ma cè una possibilità che non si veda a 6 mesi ma che si può vedere più avanti anche dopo 7 o 8 anni.
Ho fatto un test hiv oggi a 6 mesi dal rapporto ed è negativo.
Posso essere sicuro al 100% di non averelo preso?
Quello che mi ha detto il dottore, cioè che si può vedere più avanti anche dopo anni e vero o falso(forse la detto perchè è poco informato su questo campo)?
Mi consiglia di fare un altro test dell'hiv oppure posso evitare?
Se si dopo quanto tempo lo devo fare per avere una risposta sicura?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

oggi si hanno test che possono, dopo circa 30 giorni, darà l'esito; se negativo questo rimane negativo per sempre a meno che lei non cada in altri errori ed abbia altri rapporti a rischio.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  


dal 2013
Grazie per la risposata mi ha fatto molto piacere. Mi può togliere un dubbio che quello che mi da un pò da pensare. Come mai tutti gli annunci su internet e tutti i dottori con cui ho parlato mi dicono che forse a 3 mesi si vede e non è detto la sicurezza del 99% me la danno dopo 6 mesi, solo il mio dottore me l'ha data al 100% a 6 mesi.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Molto probabilmente non ha intercettato medici aggiornati.

Dia retta al suo dottore che sembra persona informata.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  


dal 2013
Grazie 1000 per la risposta.
Volevo avere una certezza in più facendole un'ultima domanda, quando è avvenuto il rapporto di perdite di sangue e rotture non ne ho viste. Ma parlando sempre con qualche dottore dicono che si può trasmettere anche con liquidi corporei e vaginale. E' vera questa cosa oppure no? Che rischio cè?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il liquido seminale è un "liquido corporeo" che può essere un importante contenitore per eccellenza dell'HIV e anche piccole lesioni, senza perdite di sangue, possono essere situazioni in alcuni casi critiche.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  


dal 2013
Grazie per la risposta ma mi può spiegare come sono le lesioni, sono visibili?