Utente 230XXX
salve a dicembre ho effettuato un intervento di tesa,cmq fino al mese scorso non avevo manifestasto nessun problema rilevante,ma unltimamente sto avendo qualche disturbo,tre settimane fa urinavo continuamente quasi ogni ora e mezza/due,mi alzavo 4 volte nella notte per urinare,il medico di base mi ha dato degli antibiotici in un primo momento ma senza risultati,successivamente mi ha dato come cura il TAMSULOSIN TEVA 0,4 MG(cmq la fuoriuscita del mio liguido seminale era normale cmq non mancava)dopo il primo giorno il mio problema sembrava risolto mi ha detto di continuare la cura fino a termine confezione,ma mi sono accorto che negli ultimi giorni della mancanza completa di liguido seminale tramite masturbazione,(completamente asciutta)sinceramente mi sto inziando a preoccupar un pochino

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
4% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Carissimo,il problema che Lei lamenta è dovuto al farmaco, si tratta di un alfa -litico ed oltre a creare ipotensione ,anche ortostatica,con pericolo di svenimenti, modifica il funzionamento della eiaculazione per cui, non è che non c'è più produzione, ma il " materiale " causa deficit sfinteriali,anziché andare in avanti, nella giusta direzione, va all'indietro,verso la vescica . Non si preoccupi. Quando sospenderà il farmaco tutto tornerà a funzionare normalmente.
Poveri noi,come siamo imperfetti.

Cordiali Saluti