Utente 224XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 25 anni e da un paio di anni sento un dolore fortissimo in fase di atterraggio di aereo.

In particolare all'inizio della fase di discesa inizio a sentire un dolore quasi insopportabile che va dalla tempia sx fino al collo e mandibola passando per orecchio e soprattutto un dolore fortissimo ai denti, sempre nel lato sx. Sembra come avessi aghi e allo stesso tempo mi sembra di esplodere oltre che sentire come dei formicolii..
Ho già letto molti articoli su questo disturbo e tutti lo riconducono ad un discorso respiratorio ma i miei sintomi sono diversi rispetto agli altri che parlano più che altro di arcata sopraciliare e tempie. Il mio come detto è collegato anche a denti mandibola collo e orecchio.
Vorrei sapere se può essere un disturbo di origine cardiaca/vascolare.

Ringrazio per l'attenzione.

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' molto difficile alla sua età che possa tratarsi di un problema cardiaco...è più probabile che sia dovuto alle modifiche emodinamiche che vengono determinate dalle variazioni pressorie indotte dall'atterraggio dell'aereo.....
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Grazie,
capisco. le chiedo se posso muovermi in qualche direzione per degli accertamenti o se mi consiglia di lasciar stare? Si possono usare accorgimenti per ridurre il problema?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, non le consiglio approfondimenti e non mi risulta che ci siano accorgimenti validi per prevenire i fastidi (forse un aiuto può venire tentando di compensare le variazioni pressorie con modalità simili a quelle che vengono utilizzate da chi fà immersioni in apnea).
Saluti