Utente 161XXX
Buongiorno,
ho 24 anni e recentemente ho concluso un percorso DCA per riprendere peso (a giugno 2011 pesavo 52 kg ma nel giro di un anno ero arrivata a 36 kg per 165 cm!:( )
Ora sono arrivata a circa 46 kg. Adesso che sono a casa e mangio normalmente però spesso mi spaventa mangiare "molto" condito e soprattutto le quantità. Mangerei e mi sfizieri a iosa ma mi trattengo spesso soprattutto con dolci e pasta che adoro. Ad esempio ieri sera finita la cena ho mangiato quasi 100 g di chiacchiere al forno di panetteria (ca. 4 dolcetti) e poi avevo paura di aver esagerato.

Oggi ho mangiato come segue:

- Colazione: 120ml latte scremato, 1 fetta biscottata Panmonviso Fibrattiva, 7g marmellata HeroDiet Mirtilli.
- Spuntino - 12g fette biscottate Panmonviso Fibrattiva
- Pranzo - 1 piatto di lenticchie, 1 bistecca pollo ai ferri, fagiolini e ca4 tocchetti di patate al forno (senza grassi)
- Merenda - 120gr mela GrannySmith, 25g Pane segale integrale
-Cena - 85gr tortellini carne esselunga sconditi, 100g Pane segale integrale, 40g caprino mauri di vacca, 2 uova a frittata senza olio, abbondante insalata mista e 130gr Mela GrannySmith
TOTALE penso ca 1310 Kcal.

Le mie domande sono queste

1) Come le sembra la mia alimentazione quotidiana) (di solito mangio petto di pollo(150g)/merluzzo(200g) al forno anche la sera)
2) Avrei dovuto/Dovrei mangiare molto di piu?
3) Cosi sono al max al mio metabolismo basale?
4) Posso concedermi 1 cubetto di cioccolata (toblerone) dopo cena davanti alla tv? o comunque dolci o gelato al pomeriggio e alla sera?
5) come togliermi la "paura" di esagerare?
6) come togliermi la fissa della bilancia e di contare le calorie, se è fattibile?

La prego di rispondermi quanto prima perchè non vorrei ricadere nel tunnel buio e oscuro che mi ha portato via parte della mia giovinezza!

Grazie di tutto.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente
(le Linee Guida del sito tutelano l'anonimato e se vorrà, nei prossimi consulti, potrà evitare di identificarsi)

intanto ammiro il percorso fatto per uscire fuori dal maledetto "tunnel" e, complimentandomi, Le auguro che possa procedere tutto per il meglio!

Ho letto con estrema attenzione le Sue domande, alle quali risponderò con lo stesso ordine:

1) certamente una buona ripartizione degli alimenti...ma ancora insufficiente da un punto di vista calorico;

2) si;

3) il metabolismo basale (BMR) può essere ben inquadrato, per ogni individuo, soltanto dopo valutazione medico-dietologica;

4) ideale, per le notevoli proprietà contenute e per il minor apporto calorico, è consigliabile consumare ogni tanto cioccolato fondente > 70%;

5) questa Sua "paura" depone per un supporto multidisciplinare Psicologo/Psicoterapeuta e Dietologo;

6) veda punto 5).


Resto a Sua disposizione per ogni eventuale dubbio o aggiornamento.


Buona giornata.
[#2] dopo  
161050

dal 2013
Gent.mo Dott. Marcolongo,

la ringrazio tantissimo per l'interesse dedicatomi, la terrò sicuramente aggiornata sugli sviluppi e se avessi ancora bisogno di chiarimenti e consigli non esiterò a contattarla.

La ringrazio ancora di cuore
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Si figuri!


Cordialità.
[#4] dopo  
161050

dal 2013
Gent.mo Dott. Marcolongo,

mi scusi per l'ennesimo disturbo.
Volevo chiederle questo, avendo io contratto una brutta influenza
a livello di introito calorico quanto dovrei mangiare per perlomeno non perdere
ulteriore peso?

Grazie ancora
Cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

una sindrome influenzale è caratterizzata anche da inappetenza...mentre l' organismo necessiterebbe, come Lei giustamente puntualizza, di un maggior introito energetico.

In queste giornate di malessere, la risposta al cibo diventa soggettiva e molto variabile...

Le raccomandazioni di base, comunque, restano le stesse: assicurarsi un quantitativo giornaliero di liquidi superiore alla media (acqua, succhi di frutta, tè,tisane, ecc.), pasti ridotti e frequenti e di facile digeribilità, aumentare il consumo di frutta, astenersi da attività lavorative e/o sportive fino a completa guarigione.

Con l' auspicio di essere stato sufficientemente esaustivo, Le auguro buon week end.
[#6] dopo  
161050

dal 2013
Grazie mille di tutto dottore.
Auguro anche a lei un sereno weekend
[#7] dopo  
161050

dal 2013
Gentile dottore,

mi scusi se la disturbo ancora ma ho bisogno di un suo consiglio ancora una volta sulla mia alimentazione, perchè oggi mi ha creato non pochi problemi a livello di umore anche e soprattutto in famiglia.
Ecco come mi sono alimentata oggi:

COLAZIONE - 125ml di latte scremato con 15gr di cereali e una fetta biscottata sporcata di marmellata herodiet;

MERENDA - 3 crackers misura integrali

PRANZO - 80g di spaghetti alla norma (pomodoro e melanzane)
- 1 bistecca di pollo ai ferri con spinaci
- 20g ca di pane

MERENDA - l'ho saltata causa lezione

CENA - 110g di mezzepenne speck e radicchio (senza panna) [le ho contate]
- 2 scatolette di tonno naturale con un po di insalata (scondito)
- 40g di pane integrale (dietetico?)
- 1 mela golden acerba (100g)
- 1 merendina - crostatina all'albicocca "esselunga"

Soprattutto la cena mi ha dato problemi a livello personale. E' la prima volta da quando ho lasciato il centro che mangio la pasta a pranzo e cena e siccome mi piaceva sono andata ben oltre i classici 60-80g.
Ecco i miei problemi - ho ecceduto troppo con la cena, troppi carboidrati? questo può causarmi ripercussioni sul peso a breve termine?

Spero possa cortesemente rispondermi ancora una volta. Il punto è che, nonostante io sia una ottima forchetta sin da bambina, ho una paura immane di riprendere ulteriore peso o comunque di prenderlo troppo in fretta...

Domani devo stare più parca con i quantitativi? devo mantenere comunque gli spuntini e il dolcetto?

Grazie ancora per la sua squisita cordialità
[#8] dopo  
161050

dal 2013
dimenticavo, nella cena ho anche inserito 10g ca di formaggio grana!

Grazie ancora dottore
[#9] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

l'eccezione alla regola non ha mai causato problemi...di nessun tipo!
E' quanto capitato a Lei.

Non si preoccupi più di tanto ma, soprattutto, non affronti INUTILI digiuni per compensare!!

Le basterà rientrare nei "ranghi" del Suo regime dietetico, magari sacrificando per qualche giorno qualche "dolcetto" ed approfittando per fare qualche passeggiatina in più e...il gioco è fatto!


Buona giornata.
[#10] dopo  
161050

dal 2013
Gentile dottore,

mi scusi se la disturbo ancora ma ho bisogno di un suo consiglio ancora una volta sulla mia alimentazione, per rendermi bene conto di come migliorarla e di come posso aiutarmi a livello "mentale".
La dietista del centro dove mi sono curata per il DCA ha detto che ormai me la devo cavare da sola... ma evidentemente ho bisogno di qualche dritta.
Ecco come mi sono alimentata oggi finora:

COLAZIONE - 115ml di latte scremato e orzo con 25gr di cereali "Bran sticks" (crusca "Unes")

MERENDA - 24 g di fette biscottate crusca&avena panmonviso

PRANZO - 80g di spaghetti alla zucca (conditi solo con la zucca schiacciata, senza grassi)
- 78g di tonno al naturale e 148g di Fiocchi di latte Exquisa (83kcal/100g) con insalata
- 10g ca di fette biscottate crusca&avena panmonviso

Ho mangiato in maniera corretta o troppo?

Questa sera alle 18 avrò un'ora di Zumba in palestra. Devo fare uno spuntino nel pomeriggio? Se si cosa? E stasera a cena cosa dovrei mangiare?
Un'ultima domanda: una dieta giornaliera da 1600 Kcal (100kcal a colazione, 100 spuntino, 550 pranzo, 200 spuntino, 600 cena) può andar bene nelle mie condizioni (45.6 kg per 165cm)? Devo mantenere sempre gli spuntini?

Vado in palestra 3 volte a settimana (il martedì dalle 18.15 alle 20.45 - 45' di step school - 45' di tonificazione - 1h di Zumba; il venerdì per 1h di Zumba e la domenica per 1h di tonificazione o spinning)

Spero possa cortesemente rispondermi ancora una volta ed aiutarmi, come ha fatto in queste ultime settimane, a sentirmi più tranquilla.

Grazie ancora per la sua squisita cordialità
[#11] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

purtroppo se continua a far riferimento a nomi commerciali, vietato dalle nostre Linee Guida, sarò costretto a chiedere allo Staff la cancellazione di questo 3D.

Per quanto riguarda la Sua richiesta, l'alimentazione denota forti oscillazioni caloriche, evidenziando instabilità e difficoltà da parte Sua a poterla gestire autonomamente ed in piena tranquillità.

Sarebbe auspicabile non consultare una dietista ma rivolgersi direttamente al Medico Dietologo per le opportune decisioni del caso.

Resto in attesa di eventuali aggiornamenti in merito, su quanto consigliato.


Cordiali saluti.
[#12] dopo  
161050

dal 2013
Gentile dottore,

mi scuso per i riferimenti commerciali, mi è venuto naturale, farò sicuramente più attenzione nei prossimi messaggi.

Con riferimento alla mia richiesta, sicuramente andrò da un medico dietologo come da lei consigliato, mi ero rivolta alla dietista solamente perchè mi aveva seguita nel percorso.
Lei comunque riesce a darmi un'idea di massima di come regolarmi in attesa che riesca a prendere un appuntamento con il dietologo?

Grazie ancora per la sua disponibilità e cordialità
e scusi ancora per il disturbo.