Utente 291XXX
salve gentili dottori..
ho 18 anni e ormai da mesi soffro di tachicardia..
ho fatto tantissimi esami al cuore (troppi) e sono risultati tutti con esito negativo,
io ho davvero paura di questa cosa perché sento costantemente dolore al petto, al braccio sx e una morsa avvolte al petto e altre allo stomaco che mi blocca il fiato e mi costringe a fare dei respiri enormi per inalare aria che poi non mi diciamo soddisfa pienamente.. diciamo che non riesco a respirare bene!!
oggi appunto ho fatto un eco stress alla medicina dello sport di Careggi dove mi hanno detto che il mio cuore sta bene e che non mi devo assolutamente preoccupare..
adesso io spero che il mio cuore stia davvero bene e che tutto questo mi passi ma credetemi sono più di 7 mesi che lotto con questo flagello e non sono ancora riuscito a capire da dove possa provenire!! adesso chiedo a voi gentili dottori è possibile che dopo aver effettuato 3 eco cuore 1 eco stress 1 holter 1 tac del torace 1 prova da sforzo e tantissimi esami degli enzimi io possa avere qualcosa al cuore?? da dove possono provenire questi fastidiosissimi dolori?? è ansia? può l'ansia dare simili problemi? cosa dovrei fare? è una cosa dalla quale si può guarire?

spero di non essere stato pesante e che prediate in considerazione il mio lungo tema...

con questo vi porgo i miei più distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se l holter e gli altri esami che lei ha eseguito sono risultati negativi significa che lei ha grandi problemi di ansia.
Le faccio inoltre presente che eseguire una TAC alla sua giovane eta è molto discutibile , dal momento che la espone ad una notevole quantita di radiiazioni
Arrivederci
Cecchini