Utente 212XXX
salve in passato ho avuto delle extrasistole di rado ma da 2 mesi a questa parte ne soffro praticamente tutto il giorno,sono andato in pronto soccorso e mi non hanno riscontrato problemi al cuore però mi stanno facendo fare tutti gli esami holter ecg sotto sforzo ecc. e una gastroscopia perchè c'è una forte probabilità che io abbia l'ernia itale...visto che ho praticamente tutti i sintomi. io sto evitando caffè bevande gasate alcol da più di un mese e sto facendo una cura di omeprazolo però le extrasistole non passano e faccio fatica a digerire qualsiasi cosa non so più cosa fare. c'è un modo per far passare queste extrasistolE?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La presenza di un'ernia iatale può essere un fattore facilitante le extrasistoli, ma non matematicamente la loro causa...Sarebbe poi opportuno sapere se stiamo parlando di extrasistoli sopraventricolari o ventricolari. Se nella valutazione cardiologica è stato anche effettuato un ECOcardiogramma ed è risultato negativo molto probabilmente sono extrasistoli benigne e il loro trattamento deve essere giustificato. Per il momento le consiglio di tranquillizzarsi e tra le cose da fare oltre quelle che stà già facendo è utile evitare bevande gasate.
Cordialità