Utente 861XXX
buongiorno, mi sono sottoposto al trattamento laser PRK in data 23 gennaio 2013 per risolvere i problemi di miopia da entrambi gli occhi:
- occhio destro -3,5
- occhio sinistro -2.75
il decorso post laser prk è andato molto bene, a parte i dolori, ma a me interessava il risultato quindi avrei sopportato ogni cosa. Metto regolarmente tutti i colliri prescritti e uso occhiali da sole.
Dopo 10 giorni vedevo già 7/10 da entrambi gli occhi.
Poi dopo 2-3 settimane (circa 15-20 giorni) sono arrivato a 9/10 e quindi ho osservato un miglioramento progressivo.
Adesso dalla terza settimana invece ho notato un peggioramento con un calo di vista : infatti da circa 5-6 giorni sono sceso ai 6-7/10 da entrambi, specialmente l'occhio sinistro è sui 6/10 e sono un pò ansioso diciamo che non vedo, non posso guidare etc..
L'oculista che mi ha in cura ha cercato di rassicurarmi dicendomi che è normale che la vista migliora nel corso di alcuni mesi, ma io sono un pò agitato perchè non capisco come è possibile arrivare ai 9 quasi 10/10 e tornare indietro nel giro di 1 settimana. Io sapevo che avrei riacquistato la vista progressivamente ma sempre in una condizione di miglioramento. Questa situazione di peggioramento improvviso non mi convince anzi mi mette molta agitazione. Vorrei un parere a riguardo.

Vi Ringrazio anticipatamente per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Alex Bosone
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2012
Buongiorno,

se è stata vista recentemente dal suo oculista e le ha detto che la cornea ha un aspetto normale (non presenta haze) il calo stransitorio del visus può essere dovuto semplicemente ad una situazione di occhio secco piuttosto comune dopo interventi di chirurgia refrattiva e alla presenza di fini irregolarità della superficie che necessitano di diversi mesi per scomparire. Utilizzi regolarmente e ripetutamente durante il giorno, anche se non ne sente il bisogno, delle lacrime artificiali e la terapia steroidea che il suo oculista le ha consigliato.

Ai 3 mesi il suo oculista le misurerà la vista e le potrà dire con certezza se è rimasta una piccola gradazione residua. Al momento a distanza di un solo mese una misurazione, anche se accurata, è poco attendibile.

Saluti


[#2] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Sono tornato proprio adesso dallo studio del mio oculista, anche lui mi ha detto di usare spesso la lacrima artificiale proprio perchè gli occhi sono "secchi" e di attendere fiducioso.
ahimè nell'occhio destro ha riscontrato un lieve haze, ma mi ha tranquillizzato dicendomi che devo utilizzare il collirio cortisonico.
Attendo fiducioso, anche se ripeto, a me questo peggioramento del visus dai 9/10 della seconda settimana ai 6-7/10 attuali ( 1 mese dal laser) non mi fa stare tranquillo.

GRAZIE PER LA CELERE RISPOSTA