Utente 658XXX
Buongiorno,
a mio marito, 35 anni, è stato diagnosticato un varicocele di IV grado a sinistra e I-II a destra, approfondito oltre che dalla visita specialistica da un ecocolordoppler testicolare. A seguito di questo ha eseguito uno spermiogramma (ottobre 2007) con i seguenti risultati (riporto solo una sintesi perché il risultato è in 4 pagine ma se serve ho molte altre informazioni):

Vol: 4,5 ml
Numero tot: 252 mln
Num/ml: 56 mln (>20mln)
Mobilità: 70% (49% fortemente progressivo, 16% progressivo, 5% lentamente progressivo) 30% in situ (>50%)
Spostamento laterale testa 2 (>=2)
Forme normoconformate: 30% (>30)
Forme anomale: 70% ( molte atipie alla testa)
Esito Normozoospermia

A febbraio 2008 abbiamo ripetuto un secondo spermiogramma con il seguente risultato:

Vol: 4,0 ml
Numero tot: 274 mln
Num/ml: 68,5 mln
Mobilità: 65% (37% fortemente progressivo, 21% progressivo, 7% lentamente progressivo) 35% in situ
Spostamento laterale testa 1.9 (>=2)
Forme normoconformate: 23%
Forme anomale: 77% ( molte atipie acrosomiali e alla testa)
Esito Teratozoospermia e patologico lo spostamento laterale della testa

Visto l’aumento delle anomalie morfologiche lo specialista ci ha fatto ripetere ad aprile un terzo spermiogramma:

Vol: 3 ml
Numero tot: 94 mln
Num/ml: 31,4 mln
Mobilità: 60% (35% fortemente progressivo, 15% progressivo, 10% lentamente progressivo) 40% in situ
Spostamento laterale testa 2 (>=2)
Forme normoconformate: 20%
Forme anomale: 80% ( molte atipie alla testa)
Esito Teratozoospermia

Siamo in attesa di mostrare questo terzo risultato allo specialista, il quale finora si è mostrato scettico sull’utilità di una correzione del varicocele (per il quale comunque utilizzerebbe la tecnica della sclerombolizzazione) . Io mi domando se potrebbe essere utile per ridurre le forme anomale e se questi liquidi sono compatibili con una fecondazione naturale (io ho 32 anni e a detta della mia ginecologa non dovrei avere problemi). Mi lascia inoltre perplessa che il 3° liquido presenti un numero così dimezzato di spermatozoi … a soli 2 mesi dal secondo…
Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,non rimanga perplessa dalla variabilità dei numeri,specialmente se questi si riferiscono alla conta spermatica che,fisiologicamente,varia anche in misura sensibile nello spermiogramma del medesimo soggetto."A naso" riterrei essere giunto il momento di valutare concretamente la necessità di correggere il varicocele,indipendentemente dalla scelta che lo specialista di riferimento ritiene di adottare.Ho la sensazione che il Collega non sia totalmente "dedicato" alla diagnosi e terapia dell'infertilità maschile,i quanto non fa alcun accenno a terapie alternative...
Allontaniamoci dalla pura e semplice analisi di numeri e percentuali che possono sviare e far passare tempo prezioso...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottor Izzo,
la ringrazio per la cortese e pronta risposta. In effetti mio marito è andato dallo specialista per un controllo ma effettivamente stiamo iniziando la ricerca di un bimbo solo ora. Forse per questo abbiamo monitorato la situazione senza particolare attenzione a eventuali terapie di cui il nostro medico non ha parlato, al momento mio marito assume bioarginina 2 volte al dì, ma più che altro per un calo di tono.
Grazie