Utente 292XXX
Salve
da circa 2 anni riscontro un fastidioso dolore al polso a seguito di brevi sforzi, in alcuni casi il dolore insorge anche tenendo in mano il cellulare per pochi istanti , o scrivendo.
qualche mese fa , notando che il problema continuava a persistere mi sono rivolto al mio medico che mi ha prescritto una visita fisiatrica che non ha prodotto nessun risultato utile a comprendere il problema , ma solo alla prescrizione di un RX ai polsi , la quale non ha riscontrato nessun problema , il medico di base mi ha quindi prescritto le analisi del sangue e delle urine per verificare l'eventuale presenza di artrosi reumatoide, tali accertamenti siero ematici non hanno prodotto alcun risultato utile per trarre conclusioni in merito al dolore.
mercoledì ,sempre su prescrizione del medico di base, ho effettuato una risonanza magnetica , sul referto della stessa compare tutto nella norma e non vengono segnalati problemi .
il dolore che mi "perseguita" da diverso tempo è circostanziato al polso (Dx e Sx) in particolare nella zona laterale , e nel centro della mano.
quando scrivo molto sia a penna che con la tastiera mi devo soffermare per far ruotare il polso , durante questo movimento sento "schioccare" le ossa del polso.
talvolta il dolore si estende anche al gomito.
mi recherò prossimamente dal mio medico di base per fargli consultare il referto della RM , ma vorrei anche un vostro consiglio su cosa potrebbe essere (tunnel carpale , tendinite ) e quali cure consigliereste.
Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

certamente non si tratta di Sindrome del Tunnel Carpale.

Potrebbe trattarsi di una tendinite (De Quervain), ma l'unico modo corretto di procedere è quello di sottoporsi a una visita specialistica da parte di un chirurgo della mano.
[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per celere risposta ,
da profano mi viene da chiedergli se è normale che tutti gli esami radiologici a cui mi sono sottoposto non abbiano evidenziato tale infiammazione dei tendini


cordiali saluti !
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, la radiografia vede solo l'osso, non i tessuti molli.