Utente 237XXX
Salve assumo cialis once a day ed anche se non sono sicuro della correlazione, dopo poco l inizio della terapia ho cominciato a soffrire di fastidiosa acidità di stomaco e quindi mi sono informato ed ho letto che può in effetti, l assunzione di cialis, causare problemi allo sfintere esofageo: ma tali problemi eventualmente terminano con la sospensione o c è il rischio che persistano provocandosi di fatti un danno permanente???
In ultimo, ma cialis è rischioso per il cuore o no? dai testi ufficiale parrebbe di si ma poi si trovano pareri autorevoli di medici (anche in questo sito) che affermano il contrario e poi il contrario del contrario!!! (senza polemica) e quindi vorrei sapere quali rischi corro! Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
Non esistono dubbi o perplessità riguardo ai farmaci ma effetti collaterali e controindicazioni ben precisi.
Il Cialis puo' causare epigastralgia e dispepsia, quel senso di acidità e fastidio allo stomaco di cui parla.....reversibile alla sospensione del farmaco stesso quindi nulla di permanente, nessun rischio per il cuore come per gli altri inibitori della PDE5 cioè Viagra e Levitra, tutti questi farmaci sono controindicati nei pazienti che assumono nitrati (cerotto per il cuore).
Sono dei vasodilatatori con effetto benefico positivo sul circolo cardiaco e polmonare.
Ciò che è pericoloso, sempre nelle persone a rischio cioè cardiopatiche, è il rapporto sessuale che è uno sforzo fisico......reso appunto possibile con l'utilizzo di tali farmaci,
Cordiali saluti.