Utente 170XXX
Buongiorno,
Vi avevo scritto gia' nel 2011 per la mia infertilita' secondaria dovuta forse ad un astenoteratospermia e mi avevate detto di consultare un bravo andrologo.
Ora rieccomi qua,sono passati quasi due anni,consultato un bravo andrologo,mio marito ha fatto per 6 mesi integratori e questo è il risultato del nuovo spermiogramma fatto di recente vorrei sapere cosa ne pensate:
ph 8,30
volume 2,0
num spermatozoi 132000000
motilità 60
gradoA 5
gradoB 5
grado C+D 90
forme normali 33
anomalie della testa 55
anomalie del collo 7
anomalie della coda 5
Rimango in attesa di una Vostra risposta.
Cordiali saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signore,
l' infertilità secondaria avviene soprattutto per varicocele e alteraioni ormonali. La diagnosi di asteno-teratospermia non è una dignosi è un sintomo.
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/912-integratori-alimentari-farmaci-naturali-nutraceutici-andrologia.html
Questo è quanto penso di integratori alimentari e simili.
Una delle cause di infertilità secondarie della coppia è una partner femminile che arrivando oltre i 35 anni ha una perdita di qualità degli ovociti, fuisiologica e legata alla età. In altre parole uno spermiogrammna sufficiente a indurre gravidanza in una partner di 30 anni, può non essere sufficiente a indurre gravidanza in una partner di 37.
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della sua risposta.Mi sembra di aver capito che quindi il liquido di mio marito non e un gran liquido,purtroppo sono 6 anni che giriamo intorno a questa infertilita' senza concludere nulla.Insomma prima non andava bene il liquido di mio marito ma io ero giovane,adesso il liquido di mio marito va meglio ma io purtroppo ho 36 anni e quindi è tardi mammamia davvero complicato.sinceramente lei cosa mi consiglierebbe di fare in queste condizioni?Eventualmente una stimolazione per le mie ovaie potrebbe aiutare?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le grandezze più importanti per indurre gravidanza sono morfologia (normale quella del marito) e poi concentrazione (normale quella d4ella marito), da ultima la motilità: stranio ma vero. Quindi il seminale di suo marito è appena sotto la sufficienza.
Detto questo chiaro che rendendo sufficient4e il liquido del marito otterrei un picfcolo beneficio, che non so quanto sia efficace per indurre gravidanza. personalmente dopo tutto questo tempo e visti i dati consiglierei di valutare ipotesi di fecondazione assistita. m