Utente 292XXX
Sono un ragazzo di 18 anni e da qualche giorno mi vengono degli attacchi di tachicardia seguito da capogiro... Per favore aiutatemi...
N.B. Sono un fumatore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Provi a controllare la frequenza cardiaca durante gli accessi tachicardici . Se la tachicardia inizia improvvisamente e la frequenza è elevata ( per intenderci superiore a 140/min) potrebbe trattarsi di una tachicardia parossistica sopraventricolare. Un problema RISOLVIBILE e che da solo non indica CARDIOPATIA o PROBLEMI SERI AL CUORE.
In tal caso si rivolga ad un cardiologo aritmologo che sapra' indicarle cosa fare.
Puo' essere utile fare un elettrocardiogramma Holter di 24 ore anche se difficilmente si riesce a documentare l'evento.
Se invece il battito incrementa progressivamente si deve escludere la causa che le ho indicato e in tal caso potrebbe trattarsi di una tachicardia fisiologica ( a volte legata a stati ansiosi)
cordiali saluti