Utente 658XXX
Salve,
a causa di un tumore (non seminoma puro) il mio compagno tre mesi fa ha subito l'asportazione del testicolo dx e l'inserimento di una protesi. In questi giorni abbiamo fatto i controlli di prassi (abbiamo scelto sorveglianza senza cura con analisi ogni 3 mesi). Dalla tac risulta tutto ok. Oggi ha fatto l'ecografia. Il medico ha riscontrato una grande mobilità del testicolo naturale, non riscontrata con lo stesso esame effettuato dallo stesso medico prima dell'operazione, e ha sottolineato il rischio di una torsione del testicolo. Vengo a voi per chiedervi se questa mobilità può essere stata causata dall'operazione. Se è conseguenza naturale dell'asportazione o di un intervento non ben riuscito. Ovviamente la cosa importante è che non ci siano recidive ma ora stiamo affrontando la questione della fertilità (siamo in età di figli) e vorrei essere il più informata possibile. Vi ringrazio molto e vi porgo i più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile lettore,
la ipermobilità al testicolo, se presente, non si evidenzia con l'ecografia andrebbe piuttosto documentata con una visita, è un fatto congenito e può esporre al rischio di torsione soprattutto nel periodo dell'adolescenza e fino ai 25-28 anni (in altre età è più raro).
Il consiglio che mi sento di darle, oltre a quello di una visita uro-andrologica magari in occasione del controllo, è quello di attivarsi in caso di dolore intenso al testicolo rivolgendosi immediatamente al pronto soccorso.
Non si allarmi però preventivamente, la torsione rimane comunque un evento raro.

Cordiali saluti e tanti auguri per i vostri progetti.
[#2] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto per la sua celerità.
Effettivamente mi ha stupito che l'ipermobilità non è stata riscontrata prima dell'operazione e posso assicurarle che hanno visitato in molti il mio ragazzo (33 anni).
Mentre ora durante una semplice ecografia (fatta per altri motivi) il medico nota questa cosa (tra l'altro ha chiamato un collega urologo che dopo una visita ha confermato l'ipermobilità e consigliato congelamento del seme per sicurezza). Come mi consiglia non mi allarmo e spingerò per un ulteriore consulto. Se effettivamente verrà riscontrata l'ipermobilità credo che a questo punto sia da considerare una conseguenza dell'intervento...
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

mi sembra che di fronte ad un testicolo mobile in un soggetto adulto si sia un po' "esagerato" in tema di allarmismo.
Se il testicolo si torcesse, il soggetto adulto avvertirebbe dolenzia o dolore, si toccherebbe il testicolo rimettendo a posto la situazione senza dover ricorrere a medici, pronti soccorsi o altro.
A mio parere, in età adulta, non esiste problema di torsione testicolare
cari saluti