Utente 208XXX
BUONGIORNO, VORRI UN INFORMAZIONE, ORMAI E' DA TEMPO CHE CON MIO MARITO CERCHIAMO DIA AVERE UN BIMBO, CI STA SEGUENDO UN PROF. DI CATANIA, IL QUALE DOPO SVARIATI MESI HA DIAGNOSTICATO PER MIO MARITO UN ASTENOSPERMIA MENTRE IO DA UNA ISTEROSCOPIA RISULTO AVERE DEL MATRIALE CHE POTREBBE OSTRUIRE IL PASSAGGIO DEGLI SPERMATOZOI GIA' LENTI DI SUO. L'ANDROLOGO CHE HA VISITATO MIO MARITO GLI HA PRESCRITTO : ANDROSITOL E CARNITENE 2 VOLTE AL GIORNO A TEMPO INDETERMINATO. SECONDO LEI E' UNA CURA EFFICACE? POTREMMO AVERE QUALCHE RISULTATO POSITIVO NEL BREVE PERIODO? MI DIA SE LE E' POSSIBILE QUALCHE CONSIGLIO. GRAZIE!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
mi auguro che il collega che ha prescritto quella formulazione sia andrologo, che dalle sue parole si evince che invece è un ginecologo.
Difatti astenospermia vuol dire solo spermatozi lenti e le cause sono quelle elencate nel link allegato. Quei farmnaci vanno bene solo per la forma idiopatica, nelle altre bisogna fare altre terapie.
http://www.medicitalia.it/giorgiocavallini/news/2736/Infertilita-maschile-spermiogrammi-e-classificazioni
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Intanto la volevo ringraziare per la sua tempestività, allora il medico che ha prescritto la cura è un andrologo, mentre il medico che sta seguendo tutto il percorso è un ginecologo a capo di un centro di riprod., dai dati dell' ultumo esame fatto a mio marito è risultato questo:
CARATTERI MACROSCOPICI:
volume: 3.5ml tra 1.5-5ml
tempo di fluidificazione: 15min. minore di 40min.
aspetto: opalescente
PH: 8.0 tra 7.2-8
viscosità: regolare
CARATTERI MICROSCOPICI:
N. Spermatozoi 15x10(6)/ml magg-ugual 15x10(6)
N. Spermatozoi tot. 52.5x10(6) magg-ugual 39x10(6)
MOTILITA':
Tipo a (progressiva rettilinea rapida) 0%
Tipo b (progressiva rettilinea lenta) 5% magg-ugual 32% (a+b)
Tipo c (in situ) 20%
Tipo d (immobili) 75%

Quindi vedendo questi risultati come le ho scritto precedentemente l'andrologo gli ha prescritto quella cura.
Ora secondo lei avra' efficacia o comunque, è utile per questo tipo di problema??
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
cara signora,
se quello spermiogramma è quello di suo marito non solo sono lenti, ma sono anche pochi: il range indicato è assolutamente fuorviante. per lei il link
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html
secondariamente le linee guida internazionali per la diagnostica di un problema analogo a quello del marito prevedono: 2 spermiogrammi conb tre giorni di astinenza a 7-30 giorni di distanza l' uno dall' altro, ecodoppler scrotale ed esami ormonali.
Imn tal modo si addiviene ad una della diagnosi elencate nel link inviatole. Ma qua vedo solo uno spermiogramma, in assenza di altri esami o diagnosi precisa, come richiestole nel precedente post.
Se il collega ha preferito soprassedere a questi esami avrà i suoi buoni motivi, ma io non posso pronunciarmi.-