Utente 194XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni, peso 55, h 160. Ansioso, tachicardico.

Premetto che circa un anno fa ho fatto un ECG (esame per pre-ricovero), che a mio parere è stato eseguito molto frettolosamente (non è durato neanche 15 secondi).

Sento che a volte il battito cardiaco sia irregolare (specialmente dopo sforzi), quindi chiedo a Voi:

1. Esiste la remota possibilità che l' ecg non abbia rilevato un eventuale aritmia?

2. Oppure che possa essere insorta a distanza di quasi un anno?

3. Quali esami mi consigliate di fare?

Ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per verificare con attendibilita' la presenza o meno di aritmie e' opportuno che lei esegua una registrazione holter delle 24 ore.
Ne parli con il suo medico
Arrivederci
cecchini