Utente 194XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni, peso 55, h 160. Ansioso, tachicardico.

Premetto che circa un anno fa ho fatto un ECG (esame per pre-ricovero), che a mio parere è stato eseguito molto frettolosamente (non è durato neanche 15 secondi).

Sento che a volte il battito cardiaco sia irregolare (specialmente dopo sforzi), quindi chiedo a Voi:

1. Esiste la remota possibilità che l' ecg non abbia rilevato un eventuale aritmia?

2. Oppure che possa essere insorta a distanza di quasi un anno?

3. Quali esami mi consigliate di fare?

Ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per verificare con attendibilita' la presenza o meno di aritmie e' opportuno che lei esegua una registrazione holter delle 24 ore.
Ne parli con il suo medico
Arrivederci
cecchini