Utente 258XXX
Gentili Dottori,
è da vari mesi che soffro di moderate reazioni allergiche.
Parlo di orticarie e perenni raffreddori, prurito in gola e palato....che non cessano se non con l'uso di antistaminici.
Purtroppo non ho ancora capito bene quali sono le sostanze che mi scatenano la reazione, per questo mi sottoporrò a una visita da un allergologo quanto prima possibile.
Fatto sta, che da quando il mio medico di base mi ha prescritto degli antistaminici per alleviare questi sintomi non ho più i mal di testa di cui ho sempre sofferto da quand'ero piccola. Sarà solo una coincidenza o la cefalea può essere legata a fattori allergici?
Cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non credo sia una coincidenza, infatti tutti gli antistaminici oltre ad avere una funzione antiallergica hanno anche una azione sedativa ed ansiolitica.
Limiti per quanto possibile l'assunzione di alimenti contenenti istamina.
Fare dei test antiallergici le sarà utile a capire cosa può provocare questi disturbi ed eventualmente fare dei vaccini appropriati al fine di aumentare la sua tolleranza.