Utente 292XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 22 anni,ho sempre avuto i capezzoli “gonfi” e talvolta indolensiti,questo problema però non mi ha mai creato chi sa quali fastidi quindi non ho mai approfondito piu di tanto la cosa.Però da circa 3 anni soffro di una lieve caduta di capelli e quindi la mia dermatologa mi ha prescritto delle analisi ormonali.Ho appena ricevuto gli esiti di questi ultimi ed ho preso appuntamento con lei per fine marzo,però nel frattempo sono un po' preoccupato per un dato(la prolattina) che è risultato esterno ad i valori di riferimento.
Per questo mi rivolgo a voi per essere tranquillizzato o allarmato ulteriormente,eccovi i risultati:

FSH: 2,35 Val rif. Tra 1,7 e 12 mUI/ml
LH:: 4,61 Val rif.Tra 1,1 e 7 mUI/ml
17 Beta Estradiolo 34,84 Val rif. <62 pg/ml

PROLATTINA 31,3 Val rif. Tra 3 e 25 ng/ml

Testosterone 8,54 Val rif. 3 e 10,6 ng/ml

Spero che questa prolattina alta non sia eccessivamente alta e indice di qualcosa di grave o causa dei miei problemi.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
il dosaggio ormonale che ha effettuato è nella norma, il lieve incremento della Prolattina non è così rilevante, le consiglio di ripetere nuovamente il prelievo dosando solo la Prolattina stando più rilassato possibile, se si dovesse mantenere elevata ad un secondo prelievo si procede ulteriormente con altri esami.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta,essendo un donatore abituale di sangue ero rilassatissimo per quanto riguarda il prelievo.Pensa che possa aver influito il fatto che mi trovi in periodo d'esami universitari?
[#3] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
tutti gli eventi stressanti determinano un rialzo della Prolattina.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Capisco,quindi per evitare imprecisioni nell'analisi quale sarebbe l'orario migliore in cui effettuare il prelievo? Appena sveglio?
[#5] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
in genere si ripete un secondo prelievo, se conferma nuovamente in rialzo della prolattina, si approndisce ulteriormente con altri accertamenti.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la prolattina può essere prodotta semplicemente per il dolore determonato dall'ago del prelievo.
valori come il suo non sono motivo di preoccupazione.
se dovesse ripetere il dosaggio chieda di fare la Prolattina basale e a 30 minuti ( lasciando l'ago butterfly in vena proprio per evitare la reazione al dolore della puntura) in questo modo ci sono elementi per una migliore valutazione
cari saluti