Utente 292XXX
A seguito di un trauma noto quello che pare essere un grumo di sangue sotto pelle (lo deduco per la consistenza) formatosi all'altezza del primo metacarpo del migliolo.
Non avverto dolori particolari, l'articolazione funziona anche se è evidente una diminuzione della funzionalità del dito in particolare.
Diagnosi in merito? Nel caso avessi ipotizzato bene, come dovrei comportarmi?

Grazie per l'attenzione che mi verrà dedicata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non si tratta del 1° metacarpo (che è al di sotto del pollice), ma probabilmente la prima falange.

A prescindere dalla sede, se i movimenti sono completi, non dovrebbero esserci danni importanti, anche se una frattura può essere esclusa solo radiograficamente; a volte, in presenza di una frattura, il movimento appare pressochè normale e il dolore può essere modesto.

Ipotizzando l'assenza di frattura (è solo un'ipotesi), può semplicemente aspettare che il versamento ematico si riassorba o applicare pomate che ne favoriscano l'assorbimento.