Utente 287XXX
Il mio problema è semplicissimo: non ho mai avuto un'erezione completa in vita mia, nemmeno quando avevo 16 anni e sembravo anoressico da tanto che ero magro, nemmeno quando praticavo sport da giovane, nemmeno al mattino appena sveglio. Guardando lo schema fotografico in quattro stadi che era su wikipedia fino a qualche mese fa sotto la voce erezione, diciamo che mi fermo al secondo stadio. Nel 2006 mi sottoposi a ecodoppler penieno che risultò nella norma, nonostante non raggiunsi un'erezione completa nemmeno con l'iniezione che mi fu praticata dal medico e anche l'andrologo che mi seguiva all'epoca non seppe spiegarsene il motivo. Non soffro di reni, né di diabete e attualmente l'urologo mi ha detto che anche la prostata è nella norma.L'unica cosa a cui vado soggetto è la pressione bassa, soprattutto in estate, ma il problema erettile ce l'ho tutto l'anno.
Nono stante questo ho sempre avuto rapporti sessuali regolari purché le ragazze/fidanzate/moglie inserisse/ro manualmente il pene nella vagina e ho anche avuto dei figli. Quale può essere la causa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nei defici erettili primari, fin dai primi rapporti, la compenente ansiosa è importante. Bisogna valutare se negli anni si sono sovrapposte altre cause: ormonali, prostaiche, circolarie (il 2006 è un po distante), riveda collega dal vivo. Che si sitema.