Utente 282XXX
salve gentilissimi dottori.....e' da 6 anni che ho scoperto delle palline sottocutanee...andando dal medico mi disse che si trattava di una lipomatosi diffusa e che non era il caso di operarle i quanto non fastidiose e troppe....poi andando col tempo mi sono accorto che qualcuna di queste un po piu' in profondita al tatto mi pungevano....il che andai dinuovo dal medico e mi disse che era normale....ora vengo al dunque...due mesi fa' una sera mi sentii una fitta al centro del petto andando a destra...una fitta bella dolorosa che,respirando,mi faceva male...per due giorni e poi spari'....sembrava una di quelle palline....ora due giorni fa' mi e' ricomparsa e ancora adesso al tocco mi fa' ,ale come se avessi un livido....ma non c'e' nulla...e non finisce qui'...ieri sotto la mandibola mi e' uscita un'altra pallina che si era gonfiata e dolorosa,oggi si e' sgonfiata un po' ma al tatto fa' male....alla destra della mandibola e premetto che se non la tocco non sento dolore ma un leggero fastidio...non so' cosa pensare...la pallina si muove...per quella al petto sto' incominciando a pensare ce sia un ulcera....invece su questa non so' proprio cosa pensare...al piu' presto andro' dal medico...ma volevo anche un vostro parere....grazie anticipate....
[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
20% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La lipomatosi diffusa può venire operata se tali accumuli di grasso sono dolorosi o infiammati o disturbano da un punto di vista estetico. È necessario però capire se sono tutti lipomi oppure se invece non siano dei linfonodi ingrossati. Pertanto solo una visita potrà chiarire la natura del problema.