Utente 151XXX
Buongiorno, da lunedì 18/2 ho avuto l'influenza( tosse, mal di gola, raffreddore,...).
A distanza di dieci giorni, e' rimasta solo la tosse, che ad un controllo più approfondito e' risultata essere bronchite.
Quello che mi preoccupa pero' e' la presenza costante della nausea. Il dottore continua a liquidare la cosa come astenia. Al più mi ha consigliato un ecografia alla tiroide.
I sintomi sono appunto nausea tutto il giorno (quindi non dovuta al cibo) che si accompagna alle palpitazioni nel giro di un paio di minuti da quando mi alzo, fastidio ala bocca dello stomaco, un cattivo sapore in bocca e negli ultimi giorni frequenti mal di testa.
Questo stato si era già presentato (senza mal di testa) ma il motivo era la mia gravidanza e ora non sono incinta.
Potreste darmi qualche indicazione sui controlli opportuni? Non saprei cosa fare.
Questo stato mi blocca e non riesco a tornare al lavoro.
Grazie per quanto potrete dirmi.
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di un disturbo intestinale legato al pregresso episodio influenzale. Ad ogni modo il sintomo è dato da un difficoltato svuotamento gastrico. Potrebbero essere utili dei procinetici, ma è bene parlarne con un gastroenterologo se il disturbo dovesse persistere.

Cordialmente