Utente 235XXX
Buongiorno,
scrivo perchè vorrei capire una sensazione strana che mi capita spesso. Praticamente da molto tempo mi capita di sentire all'interno del corpo tra petto e stomaco la sensazione di qualcosa che mi scende,come se il mio cuore rallentasse o la mia pressione scendesse e un senso di rilassamento del corpo. non saprei descriverlo bene,so solo che mi capita in qualsiasi momento e posizione,sia che sia distesa o in piedi. Mi tasto il polso per sentire se rallenta ma non è cosi anzi,va più forte perchè mi agito,mi misuro la pressione con il misuratore da polso ed è normale. Fino ad un anno fa mi capitava raramente ora invece mi capita più volte alla settimana e non riesco a capire se questa sensazione si riferisca al cuore o allo stomaco. 2 anni fa ho fatto un'ecografia al cuore ed era tutto a posto,mi hanno solo detto che ho il lieve prolasso della valvola mitrale(che a quanto riferito ce l'ha mezza popolazione) e che le mie pareti del cuore sono molto fine poichè non faccio nessuna attività.
Riferisco inoltre che io soffro di ansia e nell'ultimo anno è peggiorata, mi gira spesso la testa,ho tremori quando mi agito ed ho spesso tachicardia.
Inoltre volevo fare un'altra domanda, questa notte girandomi nel letto ho avuto un'episodio di vertigine durato circa 1 ora. ho dovuto mettermi distesa dritta e pian piano è passato,ma ogni volta che giravo la testa o mi alzavo girava tutto quanto. Questo può essere collegato al cuore?
Vi ringrazio veramente tanto per l'attenzione, mi sto preoccupando un po', grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i fastidi che lei evidenzia potrebbero anche esser legati ad uno stato ipotensivo o ad una banale anemia. Ne parli inizialmente con il curante, il problema potrebbe esser del tutto banale.
Saluti