Utente 112XXX
Salve dott.. Ho 28 sono reduce da un aborto alla 7settimana, premetto che soffro di vitiligine, non blanda nel senso che sono tutta completamente bianca ormai.. Dopo l aborto mi sono insospettita e sono andata da un genetista, il quale dopo tutte le analisi del caso mi ha spiegato che il mio corpo vede il feto come un intruso e l ho attacca quindi ce stato un trombo alla placenta... Quindi mi ha prescritto almeno un mese prima del concepimento Cardioaspirina 100 una al giorno piu multifolico oro... Ora dott. Da quanto assumo cardioaspirina ho avuto Tachicardia talmente forte da andare in pronto soccorso mi hanno fatto esami elettrocardiogramma e rx al torace mi hanno detto che non ce nulla.. Pero' i battiti e la pressione sono altini sopratutto la minima sono arrivata il p.s che la pressione era 170 con 90 e 103 di battiti... L immunologo dopo questo accaduto mi ha dimezzato la cardioaspirina mezza al giorno... E diciamo che non ho avuto tachicardia... Poi mi ha detto dopo una settimana di provare a riportarla a 100 mg al giorno be risultato misuro la pressione 140 con 88 100 di battiti... Risultato il ginecolo mi ha detto che devo andare da un cardiologo in quanto la cardioaspirina e' impossibile che mi porti questi disturbi... Mentre il genetista sostiene che forse al mio corpo basta mezza dose che intera e' troppa... Lei cosa ne pensa... Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Che l'aspirina la tachicardizzi mi pare impossibile.
Importante invece che lei esegua i test per trombofilia che il genetista che lei ha interpellato sicuramente le avra' consigliato
Arrivederci
cecchini