Utente 270XXX
Buongiorno, Vi scrivo in merito ad un forte dolore che ho accusato questa notte. Premetto che qualche mese fa feci una visita cardiologica con elettrocardiogramma (non sotto sforzo) in seguito ad episodi di extrasitole ed una leggera tachicardia. I miei battiti si aggirano intorno agli 85/100 per minuto. Questa notte ho avuto una forte compressione al petto che mi causava fatica a respirare, lo stesso dolore l'ho avvertito nella schiena ,in corrispondenza del dolore al petto, è durato qualche minuto, forse 4 o 5 minuti per poi passare. Stamattina sento il braccio sinistro appesantito, sembra quasi un dolore.
Da cosa potrebbe essere dipeso tutto questo?
Vi ringrazio per l'attenzione
Cordiali saluti

Aggiungo inoltre che ho sempre la pressione bassa, stamane la minima era 68 e la massima 85.
Ancora grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È opportuno che lei avverta il suo medico curante e che si rechi al pronto soccorso per accertamenti, specie se avesse familoarita per carsiopatie od ictus o peggio se fosse fumatore
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Non sono fumatore e nella mia famiglia non ci sono mai stati casi di ictus, cardiopatie si ma solo in tarda età. La ringrazio per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le confermo quanto gia scritto.
Arrivederci