Utente 927XXX

Salve,ho 24 anni e in seguito ad un periodo(quasi un anno) di totale disinteresse verso il sesso,calo della libido,nervosismo e facilita' a stancarmi psicologicamente e fisicamente(anche se pratico palestra da 6 anni e sono atletico),ho fatto le analisi ormonali con i seguenti risultati,che hanno confermato il dubbio del dottore:

LH * 2,37 mUI/ml 0,8 - 7,6

FSH 6,02 mUI/ml 1 - 12

PRL(prolattina) 13,10 ng/mlvv 1,9 - 25

TESTOSTERONE * 365 ng/dl 2,62 - 1593


TESTOSTERONE LIBERO * 8,30 pg/ml 8,9 - 42,5


Appena ho fatto vedere le analisi al dottore mi ha detto che c'era bisogno di intervenire subito,anche perche' ho 24 anni ed ho i valori di un 50 enne.Cosi' mi ha prescritto Testovis 100 mg 1 volta a settimana,Testoviron 250 mg 1 volta ogni 15 gg,e 50 mg di Proviron tutti i giorni.Tutto questo ciclo per 8 settimane,al termine delle quali ripetero' le analisi per vedere se i valori si sono alzati;prima di iniziare,data la mia profonda stima verso il vostro lavoro online,vorrei sapere cosa ne pensate.e' troppo invasiva?sono i farmaci giusti? credete che il valore del testosterone totale da 365 si alzera almeno a 600-700?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione, se la terapia a lei indicata è stata prescritta da medico con chiare competenze andrologiche ed endocrinologiche, non possiamo che dirle di seguirle e, come dettole, al termine della terapia si dovrà poi ripetere le valutazione ormonali.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

a sua specifica domanda rispondo che a un paziente che si rivolgesse alla mia attenzione per sintomi come quelli che lei descrive non prescriverei una terapia, estremamente complessa, come la sua con farmaci che potrebbero essere sostituiti da prodotti di più semplice somministrazione e per valori di iponadrogenismo ancora ben da definire.
Chiaramente le rispondo da andrologo- endocrinologo senza aver conosciuto e valutato il paziente cosa invece possibile al suo Curante
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se comunque ha dei dubbi sulle indicazioni ricevute è sempre bene risentire in diretta il suo andrologo di riferimento.

Ancora cordiali saluti.