Utente 651XXX
egregio dottore vorrei riferirle alcuni sintomi che mi capita di avere alcune volte. e comunicarle i diversi analisi da me effettuati.Mi capita alcune volte durante il giorno di avvertire le mie pulsazioni piu forti il che mi mette in una situazione di agitazione che mi fa star male.
Controllo spesso la mia pressione arteriosa che di solito è 130/80-120/70 mentre lo scorso pomeriggio premetto che avevo fumato poco prima era misurata a casa con un apparecchio elettronico 140/70.A volte mi sveglio in piena notte perchè ho paura mi sento agitato a volte intorpidito perchè ho timore che il tutto possa essere riconducibile ad un infarto.

Ho eseguito un ecg il rferto è tachicardia sinusale a 120 anomalie aspecifiche della ripolarizzazione.

ho eseguito un eeg il cui risultato è attività di fondo regolare caraterizzata da presenza di ritmo alfa a 12 hz stabile e ben modulato,sincrono e simmetrico reagente ad apertura e chiusura occhi risposta fisiologica ad ipernea e sli.
attività celebrare in veglia nei limiti isiologici.

esami del sangue
pop wbc anormale per li%5.9 su 45 /come valore massimo/
e li#3.5 su 3.o
pop rbc normale pop ptl normale
glicemia 84 su 110
azotemia 30 su 50
gamma gt 18 su 50
albumina alfa1,alfa2,gamma,beta tutti nei range di normalità.

esami urina
colore giallo oro
aspetto limpido
ph 5.0 su 7.5
proteine -
emoglobina-
corpi chetonici-
bilirubina-
urobilinogeno-
nitriti -
leucociti 0 su 25
peso specifico 1,04 su 1.o30

esame microscopico del sedimento: qualche leucocita

alla luce di quello che dice la mia sintomologia lei pensa che possa trattarsi di qualche ictus o infarto,devo eseguire qualche altro analisi, e questi sono secondo lei segno di preoccupazione?
attendo sue risposte


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,il suo è un percorso clinico un po confuso,passa da misurazione della pressione a esami dell'urina a elettroencefalogramma a elettrocardiogramma,,,etc
Io penso che non si tratti ne di ictus o infarti(peraltro assolutamente rarissimi alla sua eta!),ma più banalmente di un problema di ansia e di attacchi di panico,fare degli accertamenti cardiologici più approfonditi come un ecg holter visto il problema delle pulsazioni che avverte e il discorso della tachicardia può essere utile,cosi come un esame del sangue con dosaggi per gli ormoni tiroidei;tuttavia cercherei anche di approfondire il discorso dell'ansia e degli attacchi di panico con il suo medico di base.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
ecco gli esami completi della tiroide.
anticorpi anti tireoglubina 18,2 su un massimo di 100
abtpo 1,26 su un massimo di 12
ft3 4,15 su 2,20 4,2
f4 1,21 su 1,70
tsh2, su 3,
t3 1,08 su 2,5
t4 64,8 su 120

egregio dottore ho eseguito come vede anche gli esami completi della tiroide e inolte un nuovo ecg la cui dicitura è ritmo sinusale a 95 a tal proposito le vorrei inviare via mail i referti
grazie
cordialità
s.d
[#3] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
ecco gli esami completi della tiroide.
anticorpi anti tireoglubina 18,2 su un massimo di 100
abtpo 1,26 su un massimo di 12
ft3 4,15 su 2,20 4,2
f4 1,21 su 1,70
tsh2, su 3,
t3 1,08 su 2,5
t4 64,8 su 120
ho anche fatto il test hcv risultato negativo
transaminasi nella norma questi in data 20 maggio

egregio dottore ho eseguito come vede anche gli esami completi della tiroide e inolte un nuovo ecg la cui dicitura è ritmo sinusale a 95 a tal proposito le vorrei inviare via mail i referti
grazie
cordialità
s.d
[#4] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,gli esami della tiroide sono ok.L'ecg manca una descrizione completa ma dice semplicemente ritmo sinusa le a 95 battiti al minuto(che va bene,ma bisognerebbe vedere il tracciato e la descrizione completa,se desidera e trova il modo di farlo la mia mail è aannoni@hotmail.com).Detto questo credo che il problema sia come le dicevo di un disturbo di attacchi di panico e ansia,sistemabile con una semplice terapia per questo problema.Se volesse per scrupolo comunque approfondire il discorso cuore,le ribadisco che l'esame più utile sarebbe l'Holter ecg nelle 24h perchè la semplice registrazione ecg da lei effettuata dura per un brevissimo tempo e magari non "cattura" in quei pochi secondi fenomeni aritmici che si vedono invece con una registrazione continua e che potrebbero essere la causa della percezione dei bettiti intensi.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
dott annoi come da lei suggerito le ho inviato i referti via mail grazie
[#6] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,ho ricevuto il suo tracciato,e le confermo che a parte un po di tachicardia,imputabile probabilmente ad uno stato un po di apprensione e ansia è assolutamente buono.Gli esami clinici vanno tutti bene,percui può assolutamente tranquillizzarsi che non è in corso nessun problema di tipo organico;li problema dell'ansia e degli attacchi di panico però c'è e va approfondito insieme al suo medico di base che eventualmente disporrà per un consulto da uno specialista,ma stia sereno che è una cosa diffusa nella popolazione e assolutamente gestibile,anche se a volte serve l'aiuto di qualche farmaco,almeno per un periodo.Quando eseguirà l'Holter mi tenga aggiornato.
Cordilità
[#7] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
grazie di cuore dottore appena lo farò penso sicuramente dopo l'estate le ferie quindi verso la fine di agosto le farò sapere.
un ultima domanda ho anche eseguito un rx cranio cervicale che dice buona la reazione neuro motoria nessuna lesione recente che vuol dire?'
l'ho effettuato sopo un incidente stradale
attendo sue risposte.
cosa si vede da un rx cranio cervicale??