Utente 272XXX
Salve,
io ho le gambe lunghe rispetto al busto (1m di gambe per un altezza totale di 1,83m): sono sproporzionato.
La mia domanda è: a 15 anni mi è stato riscontrato un ritardo puberale. Può aver questa influito nella mia crescita anomala?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lei ha postato lo stesso quesito inm due sezioni diverse contemporaneamente. Vietato da linee guida. In ogni caso la cosa deve essere valutata dal vivo considerando lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari ed ev. valori ormonali.
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
chiedo scusa se ho postato contemporaneamente il quesito in 2 sezioni nonstante fosse vietato ma non sapevo ci fosse questo limite.
Inoltre non sapevo quale delle 2 sezioni fosse più adatta, ed inoltre nella sezione medicina dello sport ho riportato altre problematiche riferite a tale fattore; il tutto non sapendo che non si potessero inserire contemporaneamente 2 quesiti e di ciò mi scuso.

Detto ciò, i caratteri secondari un pò si vedono ma non abbastanza a mio parere (anche se secondo l'endocrinologo che mi segue è tutto apposto). Il valore del testosterone totale è 4.0
Ma questa sproporzione è miglirabile in qulache modo secondo lei?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Diciamo allora che così siamo a posto, quel valore di testosterone è normale. Probabilmente si migliora, ma rimando la cosa a chi l' ha valutata del vivo.
[#4] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Genitle dott. Cavallini la ringrazione per la risposta immediata.
Comunque le migliorie che possono essere apportate intende relativamente ad una non ancora completa crescita? oppure in che modo intendeva?
Comunque le misure indicate evidenziano una sproporzione grave a suo parere?

Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Ed inoltre la risposta al quesito similare aperto in medicina dello sport "tarda" ad arrivare perchè avendo violato le linee guida del sito non è stata presa in considerazione oppure rientra nei normali tempi d'attesa?
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"Ed inoltre la risposta al quesito similare aperto in medicina dello sport "tarda" ad arrivare perchè avendo violato le linee guida del sito non è stata presa in considerazione oppure rientra nei normali tempi d'attesa?"
quando il somaro di S.Antonio cadde, il buon santo lo aiutò ad alzarsi, senza curarsi che sai sporcava il saio.
[#7] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi ma non ho ben capito il senso della metafora.

Cordiali Saluti
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
appunto ed io non ho capito perchè nonostante le abbia detto che violato le linee guida, chieda risposte su due fronti.
[#9] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Perchè per semplicità ho dato lo stesso titolo alle 2 richieste, ma andandole ad analizzare analiticamente sono diverse, quindi pensavo che venisse presa in considerazione. Se per giudicare l'univocità di un questito il portale si basa solamente sul titolo della richiesta senza analizzarne il contenuto, a me va bene e mi adeguo per la prossima volta, purchè mi venga dato riscontro ufficiale della non validità del quesito inserito.
Siccome ho visto che quest'ultimo, inserito in ambito medicina sportiva, è stato letto ma non mi è stato segnalato niente, era solamente per capire se era stato bloccato oppure no (dato dal vostro archivio risulta letto e basta).

Detto questo può rispondemri al messaggio #3?

Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"purchè mi venga dato riscontro ufficiale della non validità del quesito inserito."
Sono referente d' area, quel che dico è ufficiale

"ma andandole ad analizzare analiticamente sono diverse"
Non è vero, il medico sono io ed analizzo io.

"Detto questo può rispondemri al messaggio #3?"
Se ci mette un per piacere viene meglio, ed anche questo è ufficiale, veda le norme di comportamento. Le ho già detto che non so quanto sia modificabile la situazione in quanto va riferita alla maturità dei carattersi sessuali secondari. Vdeda risposta 2.

[#11] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
domando scusa se posso esser sembrato maleducato omettendo il per piacere ma non è stato intenzionale; qualsiasi cosa va detto con educazione e di mia tale dimenticanza mi dispiace.
Non metto in dubbio che il medico sia lei e non io, semplicemente facevo riferimento al contenuto analitico dei 2 messaggi puramente oggettivo e non legato ad interpretazioni, in quanto in quello medico sportivo ho riportato un breve tracciato di problematiche a livello fisico (quali dolori inguinali e lombare, con annessa ernia), accennate all'inizio, che avrei specificato su richiesta del medico che si fosse preso carico del quesito, che reputo più di competenza della medicina dello sport piuttosto che dell'andrologia. Per questo motivo li avevo reputati sufficientemente diversi da richiedere due specialità mediche distinte.
Non metto neanche in dubbio che in quanto referente dell'area ciò su cui si pronuncia sia definitivo ed ufficiale, semplicemente essendo ignaro della logistica ed organizzazione che sta dietro al portale e della comunicazione che c'è tra i "pazienti" ed il sito internet inteso come puro software, mi aspettavo sin da subito un qualcosa di 'scritto' che mi desse riscontro dell'invalidità del quesito inserito in quanto contrastante con le linee guida del programma, e che tramite notifica inviatomi (come appunto l'email che ho ricevuto il tardo pomeriggio che mi confermava l'eliminazione del quesito), venisse catalogato tra i quesiti non accettati.

Chiariti i punti burocratici dell'incompatibilità dei 2 quesiti, dei quali ancor mi scuso ma erano fatti in buona fede per i motivi sopra citati, chiedo cortesemente di chiarirmi questo dubbio: il fatto che lei ha detto che valutando lo sviluppo dei caratteri secondari si possa ipotizzare o meno un ulteriore allungamento del busto, significa che un eventuale crescita non ancor completa possa terminare con un'ulteriore crescita del busto (quindi che la natura faccia il suo corso), oppure che si possa intervenire direttamente (tramite ginnastica o qualcos'altro) per poter guadagnare qualche cm nella parte alta?

Anticipatamente ringrazio e porgo Cordiali Saluti
[#12] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
rinnovo la richiesta.

" il fatto che lei ha detto che valutando lo sviluppo dei caratteri secondari si possa ipotizzare o meno un ulteriore allungamento del busto, significa che un eventuale crescita non ancor completa possa terminare con un'ulteriore crescita del busto (quindi che la natura faccia il suo corso), oppure che si possa intervenire direttamente (tramite ginnastica o qualcos'altro) per poter guadagnare qualche cm nella parte alta? "

Buona giornata

[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Significa che se i caratteri sessulai secondari sono ormai sviluppati poco si può fare, se non lo sono ancora allora può essere che le cose si sitemino. Ma di qua non vedo e non posso saperlo: il testosterone è ok, l' endocrinologo ha detto ok, allora è ok.
[#14] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Ma a suo parere, con le misure indicate inizialmente, è corretto parlare di crescita anomala? Ci sono degli standard di proporzioni di riferimento?
Ho letto nel web degli articoli sul fisico eunocoide e sinceramente mi sono un pò preoccupato.

Inoltre ha detto che se i caratteri secondari non sono sviluppati (ovviamente è il medico a dirlo) allora può essere che le cose si sistemino: ma da sole o bisogna intervenire in qualche modo?

Anticipatamente ringrazio.
[#15] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
rinnovo la richiesta:

" Ma a suo parere, con le misure indicate inizialmente, è corretto parlare di crescita anomala? Ci sono degli standard di proporzioni di riferimento?
Ho letto nel web degli articoli sul fisico eunocoide e sinceramente mi sono un pò preoccupato.

Inoltre ha detto che se i caratteri secondari non sono sviluppati (ovviamente è il medico a dirlo) allora può essere che le cose si sistemino: ma da sole o bisogna intervenire in qualche modo?"

Anticipatamente ringrazio
[#16] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A mio parere ha le gambe un po lunghe, ma bisogna vedere come è conformato il busto: spalle e torace prima di poarlare di fisico eunucoide, poi le scale esistono eccome, sennò il suo endocrinologo non poteva dire tutto ok. Si cominci a fidare più di lui che sue letture: male comune dei giovano.
[#17] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Ma c'è qualche sito medico affidable al quale potrei fare rifeirmento per vedere queste scale?
E spalle e busto per parlare di fisco eunucoide come devono essere conformate?

Anticipatamente ringrazio.
[#18] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
rinnovo la richiesta:

" Ma c'è qualche sito medico affidable al quale potrei fare rifeirmento per vedere queste scale?
E spalle e busto per parlare di fisco eunucoide come devono essere conformate? "

Anticipatamente ringrazio.
[#19] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
rinnovo la richiesta:

" Ma c'è qualche sito medico affidable al quale potrei fare rifeirmento per vedere queste scale?
E spalle e busto per parlare di fisco eunucoide come devono essere conformate? "

Anticipatamente ringrazio.