Utente 275XXX
Gentilissimi Dottori
A seguito di una mia richiesta di consulto mi fu consigliato un ECG
Sabato ho effettuato la visita cardiologica e l ECG
Ritmo sinusale fb 80
Asse elettrico semi orizzontale qrc ai limiti alti della norma complessi di basso voltaggio in tutte le derivazioni( ipotiroidismo) recupero ventricolare nei limiti
Attività cardiaca ritmica normofrequenza
COME più volte ho detto sono ansiosa al Max e da quando è' scomparsa mia madre ho la grande paura di morire di infarto da agosto ad oggi ho dolori al cuore tutti i giorni . Dopo la visita di sabato avverto dolori alle scspole che aumenta al tatto e stanchezza nel parlare . Sono molto abbsttuta e malinconica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo ECG e' perfettamente normale, a parte le anomalie legate all'ipotiroidismo ed al sovrappeso.
Si tranquillizzi
cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Gracile mille per la rapidità nella risposta
Ed a cosa 'fovuta il dolore allo sterno?!ho dolori e fiacchezza della voce ? Cosa posso prendere?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Noi non possiamo prescrivere farmaci certo per via telematica.
Le basti tranquillizzarsi sul problema cardiologico, per il resto ne parli con il suo medico
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi lei che è' un primario di gran fama potrebbe dirmi a cosa e' dovuto questo dolore allo sterno legato alla fiacchezza nel parlare?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Solitamente sono dolori osteomuscolari, tant'e' che aumentanop, come lei stessa dice, al tatto.
La ringrazio del "primario di gran fama" ma non sono ne' l'uno nell'altro.
Un caro saluto
cecchini
[#6] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
È' jn gran professionista ho conosciuto suoi pazienti e suoi colleghi. Mi scusi per il disturbo ma questi dolori mi spaventano molto . La mis paura e' l infarto o l ictus anche se il cardiologo che mi ha visitato sabato mi ha detto che non sono un soggetto con patologie cardiovascolari ma nonostante ciò oggi sono preoccupata in quanto prima ho avuto il solito dolore allo sterno poi nel pomeriggio la sensazione di svenire , testa vuota , paura sintomi rivonfucibili alla mia ansia ma chiaramente ho subito pensato ad un ictus . Purtroppo da agosto non vivo più tranquilla sempre con queste psure
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
tutti abbiamo paura di ictus ed infarti...
ma i sintomi che lei riferisce non hanno niente a che fare con queste patologie.
arrivederci
cecchini