fase  
 
Utente 185XXX
Spett.le specialista, ho 58 anni, obesa e con varicosità, dopo indagine strumentale color doppler seguita a dolore e rossore mi viene repertato:...trombosi di collaterale safenica varicosa al terzo prossimale della gamba sn, il cui lume venoso è completamente occupato da materiale iperecogeno disomogeneo, verosimile fenomeno di non recente insorgenza. In terapia fondaparinux 2,5 1 fl s.c./die. Vorrei conoscere se generalmente in questi casi, conclusa la fase acuta, è necessario assumere poi continuativamente farmaci antiaggreganti o analoghi. Infine, avendo difficoltà ad utilizzare la calza terapeutica sull'arto interessato, mi chiedevo se era comunque necessario indossarla. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
Lei ha manifestato una varicoflebite, che rappresenta una delle complicazioni della malattia varicosa.
È opportuno che segua i suggerimenti terapeutici che Le sono stati dati, per poi provvedere, una volta superata la fase acuta, al d definitivo trattamento delle varici per prevenire ulteriori flebiti.
In questa fase l'elastocompressione è fondamentale è irrinunciabile.
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per l'accorta risposta. Comprendo sia imperativo utilizzare l'elastocompressione in questa fase, tuttavia mi permetto di domandarle da assoluta profana, se la risalita del circolo favorita dall'uso della calza potrebbe facilitare lo spostamento del trombo in sedi maggiormente pericolose. Non sarebbe opportuno che il trombo si sciogliesse nella sede repertata esclusivamente con la terapia farmacologica? Grazie ancora.
[#3] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2006
Gentile Dott.re, ho notato che si apprezza da questa mattina sulla stessa gamba e precisamente dietro il polpaccio, un nuovo cordone con rossore e dolore. Suppongo possa trattarsi di un'altra varicoflebite in atto sulla stessa gamba, ritiene debba farla rivalutare urgentemente oppure con la terapia sopracitata posso continuare a controllare quanto descritto? Grazie
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Le ho indicato i limiti di una valutazione a distanza, per cui un controllo dal vivo mi sembra indispensabile, anche per chiarire, eventualmente con opportuni accertamenti, se esistano concause intercorrenti scatenanti i fenomeni flogistici.
[#5] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2006
Gentile specialista, in base alla diagnosi sommenzionata, ritiene utile associare alla terapia antitrombotica sottocutanea, una pomata per uso topico a base di eparina?
Grazie.