Utente 293XXX
buongiorno,
sono esattamente trascorse 4 settimane dall'intervento che ho subito per allungamento frenulo corto, in seguito ad una lacerazione durante un rapporto con la mia ragazza.
il controllo 5 giorni dopo l'intervento è andato bene, e il chirurgo mi disse che i punti sarebbero caduti da soli, di non applicare creme e non prendere farmaci, ma solamente di lavare molto spesso. io ho utilizzato il "Bergamon" e il "mico-stop" per lavare e disinfettare.
ora, dopo un mese ancora mi ritrovo 3 punti sul frenulo, mentre gli altri si sono assorbiti. e in più, è da ieri che ho notato un notevole arrossamento del glande e della pelle del pene e non so a cosa sia dovuto.
ho quindi diverse domande:
1) dovrei prendere o applicare qualche crema o qualche farmaco per diminuire l'arrossamento?
2) con i punti come devo comportarmi? dovrei applicare qualche crema emoliente o qualcos'altro per farli assorbire?
3) quando potrò tornare ad avere rapporti con la mia ragazza?

specifico inoltre che oggi pomeriggio andrò dal mio medico per un controllo, con la speranza che non ci sia bisogno di tornare dal chirurgo, in quanto per me molto scomodo.

ringraziando per l'attenzione,
porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
1) Probabilmente è necessaria una adeguata terapia per l'arrossamento (dipende dall'entità)
2) I punti se non riassorbiti ad 1 mese possono anche essere rimossi dal medico
3) Deve attendere la completa guarigione prima di riprendere una regolare attività sessuale.
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio per la prontissima risposta.
vorrei un suo parere riguardo la terapia per l'arrossamento.
crede poi che sia necessario togliere i punti o meglio aspettare ancora? cosa comporta la rimozione? c è il rischio che si riapre la ferita?
e poi, un ultima domanda un pò stupida. quand'è che sarò completamente guarito? come lo vedo?
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Difficile rispondere alle sue domande senza avere il quadro preciso della situazione.
La competa guarigione si verifica quando la zona dell'intevento diventa rosea, non ci sono più punti e non si hanno particolari fastidi in tale sede.