Utente 293XXX
Buona sera Signori,
Vi disturbo per dei problemi che sto avendo da un bel po' di tempo.
Il primo, quello che ho sempre avuto, riguarda un problema di eiaculazione precoce.
Durante i miei rapporti, non riesco a trattenere l'eiaculazione e quindi non riesco ad avere un rapporto normale con una donna. Come soluzione sto usando quella più sbagliata, il bere qualche drink prima del rapporto ma sinceramente vorrei sapere se c'e' una miglior soluzione.
Il mio secondo problema lo sto avendo da qualche mese, le mie erezioni non sono più come quelle di una volta, non so da cosa dipende ma gradirei sapere se c'e' una soluzione per tornare ad avere un erezione completa.
Vi ringrazio anticipatamente per il Vs gentile aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i rimedi ci sono e ijn ogni caso bisogna a rivolgersi ad esp4erto collega. L' alcool inibisce la eiaculazione qualsiasi sia la causa: psioclogica od organica. D' altra parte inibisce la erezione, ovvero quel modico deficit erettivo potrebbe essere secondario al continuo sforzo di trattenersi, ovvero ad altri fennomeni organici (ormonali, circolatori, prostatici e neurologicio) o psicologici. Tranquillo si sistema.
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Buona sera dottore,
Il problema e' che ho una scarsa erezione anche senza alcool. Per quanto riguarda l'orgasmo, non ho mai capito il perché , ma dopo scarso 5 minuti che una donna inizia a toccarmi , la devo fermare altrimenti finisco. Questo e' un problema che ho sempre avuto.
Non so più cosa devo fare mi creda, la cosa che mi fa stare male e' l'imbarazzo che ho quando accade questo.
La ringrazio per la sua pronta risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.