Utente 293XXX
Gentile Dottore, ho appena ritirato le mie analisi.

Glicemia 121
Uricemia 9.15
Colesterolo Tot. 201
LDH 490
Ves 22
Pcr 30.6

(gli altri sono nella norma) Da premettere che sono più di tre mesi che ripeto le analisi ogni 20 gg e puntualmente sono sempre alterate....Il Dott. continua a dire che è colpa del fegato infiammato.Ma intanto io non ho appetito, bevo molto e la notte mi alzo spesso per urinare (le urine sono schiumoso ma non scure)....

Ho fatto ieri due egografie, reni e fegato. nei reni, tutto nella norma,..
Al fegato, (riporto quanto cè scritto...

Fegato di dimensione aumentate con impronta steatosica, non evidenti focolità....

Scusi per la mia domanda sicuramente banale,ma una sua risposta mi fa stare più tranquillO. Grazie dottore Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Una steatosi indica un'accumulo di grasso nel fegato, (che non è <<infiammato>>)
che richiede dieta ipolipidica.

VES e PCR sono valori aspecifici di fenomeni flogistici che potrebbero interessare qualunque distretto del nostro organismo.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la sua risposta, le chiedo ancora può portare febbre elevata (anche con picchi a 40) e dolori retro sternali???

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se la febbre fosse legata ad una epatite in atto i valori delle transaminasi sarebbero molto elevati.
[#4] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Io non pensavo alle epatiti, sono preoccupato per ldh e la pcr e l'urecimia potrebbero esserci infezione altrove...?(scusi la mia ignoranza) non riesco a mangiare sono più di due settimana che mangio nulla, non fumo ne bevo alcolici, faccio movimento, non ho dolori al fegato ma come le dicevo retrosternali sx che si irradiano al braccio sinistro....
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sua iperuricemia, la PCR e l'LDH,
sono dati insufficienti per ipotizzare una diagnosi che,
nel suo caso, può essere formulata solo dopo attenta e diretta
valutazione clinica.