Utente 208XXX
Salve,
per conto di mio padre vi volevo chiedere:
Quale indagine cardiologica bisogna fare per conoscere se lo Stent, impiantato da un anno a mio padre che ha una fibrillazione atriale persistente, è nei limiti della norma?

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Una prova da sforzo
.a domanda secca risposta secca. Non so eta di suo padre, farmaci, coronarografia.
Se lei ma un quiz le rispomdo.
Sperando di dare la,risposta giusta
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta, mio padre ha 70 anni e prende il cumadin lercapel carvedilolo duoplavin cardura.

CORNOGRAFIA: conclusione buon risultato immediato di impianto di stent non medicato su stenosi critica nel tratto prossimale dell'arteria interventricolare postertiore(primo stent)
Coronaria sinistra tronco comune indette arteria interventricolare anteriore di normale calibro e sviluppo ateroamnsica, presenta 50 per cento prossimale stenosi 50 per cento immediatamente a valle del primo rame diagonale stenosi lunga critica 85 per cento al tratto medio e stenosi critica del apicale vistale arteria circonflessa non dominante di normale calibro e sviluppo ateromasica esente da lesioni significative coronaria destra dominante ben sviluppata diffusamente ateromasica aneurismatica, esente da lesioni significativa stenosi critica focale del ramo intraventicolare posteriore al tratto medio. Buon risultato immediato di angioplastica con impianto di stent al tratto medio dell'arteria intraventricolare anteriore.(secondo stent)

grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Suo padre ha una grave coronaropoatia e per.quest sta asssumendo una terapia non indifferente.
Di solzito qest pazenti vengono sottopost periodicamente a prova da sforzo .
La cosa fondamenale in questi casi sono un rigoroso controllo della pressione arteriosa, l astensione totale dal fumi, jn peso corporeo corretto ed una attivita di cammino qutidiano d circa un ora
Cordialita
Cecchini