Utente 294XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 18 anni appena compiuti e mi sono reso conto che da un po(non so quanto precisamente) ho problemi d'erezione.
Ho visitato vari forum e siti ma nessuno fa al caso mio. Ora vi spiego..
In poche parole quando cerco di masturbarmi il pene si alza e si indurisce ma non come dovrebbe(diciamo non al 100%), non come faceva un po di tempo fa...alla fine comunque riesco ad eiaculare lo stesso.
Il problema è che quando di indurire il pene è come se venissi meno in quel punto, diciamo è come se non avessi forza lì...ho 18 anni e mi sembra anche abbastanza strano!
Su siti ho letto che può essere per troppo stress o per problemi fisici oppure per mancanza di desiderio... effettivamente io penso sia per mancanza di desiderio e per stress anche perche nell'ultimo periodo sono appunto un po stressato e anche molto occupato a studiare e diciamo che non ho molto tempo!
Ma se non fosse cosi? e quali sono i rimedi contro la mancanza/calo di desiderio?
PS prima non ho mai avuto problemi d'erezione, anzi mi ricordo che spesso prima anche in classe il mio pene si alzava...
Vi prego datemi informazioni al più presto, sono davvero disperato...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,alla Sua età,e non solo,l'unica via percorribile è quella di rifarsi alla diagnosi andrologica posta da uno specialista che il Suo medico di famiglia potrà consiglisrLe.Non ci dice se ha una frequentazione costante con il porno web che,a volte,può condizionare la spontaneità delle erezioni,se accanito...Non abbiamo dati sull'esame obiettivo,sul liquido seminale,sullo stato ormonale a termine di sviluppo etc..Ci aggiorni in seguito.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Izzo, che mi ha preceduto, se desidera poi avere altre informazioni su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.