Utente 661XXX
Gentili Signori,
Una settimana fa ho assunto una pastiglia di Voltaren per dei dolori muscolari alla gamba destra. La stessa sera ho avuto un rapporto sessuale non protetto con la mia ragazza. Rapporto terminato quasi subito perchè lei sentiva dei bruciori all'interno della vagina.
Due giorni dopo questi fatti, mi sono comparsi contemporaneamente sia dei brufoli molto piccoli bianchi sul glande, sia un afta molto dolorosa sull'ugola. Ad oggi sono circa 3/4 giorni che questo "sfogo" continua.
I brufoli non provocano nè dolore nè prurito, ma normalmente non li ho mai avuti.
Di afte invece ne ho periodicamente (soprattutto per un discorso sportivo che mi vede con frequenti lacerazioni sulle labbra e in bocca), ma non mi sono mai comparse prima afte sull'ugola e soprattutto mai in modo spontaneo.
Volevo capire se questo "sfogo" è una cosa legata ad un unica causa (MTS o l'assunzione del voltaren) o se si trattano di due fenomeni da valutare separatamente. Esistono delle cure particolari o devo aspettare che passino da sole (come le normali afte). Ringrazio sentitamente per l'attenzione rivoltami.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Ritengo quantomai utile, in riferimento a quello che ci descrive e nella possibilità di una MST di natura batterico-micotica (lo si dice in termini non vincolanti vista la sede telematica) la visita VENEREOLOGICA (con l'esperto di cute e mucose genitali): nella stessa sede si potranno valutare altre eventuali associazioni di varia etiologia.

cari saluti

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente la visita Venereologica è utile per capire, tramite visione diretta, le lesioni che ci descrive a livello penieno e se metterle in relazione anche all'aftosi orale.Mi tolga una curiosità, se desidera,non capisco l'associazione tra sport e frequenti lacerazioni sulle labbra e bocca.
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 661XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio per il veloce consulto.
Provvederò quindi a sottopormi ad una visita Venereologica, anche se, ad oggi, il fenomeno è scomparso per quanto riguarda le afte in bocca, ed è praticamente scomparso anche a livello di brufoli e mucosa sul glande.

In risposta al Dr. Benini, l'associazione tra sport e lacerazioni è semplicemente dovuto al fatto che pratico a livello agonistico uno sport da combattimento e di conseguenza le lacerazioni alle labbra sono frequenti.
Ma si tratta di lacerazioni "normali" dovute ai colpi ricevuti.
Afte "spontanee" non mi sono mai comparse, tantomeno in fondo alla gola.

Vi ringrazio nuovamente per l'attenzione che mi concedete.

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Insomma meglio "starle alla larga" (mi passi la battuta).Ci tenga pure aggiornati se lo desidera.
Cari saluti