Utente 259XXX
Egr. Prof., sono un uomo di 64 anni alto m.1.65 e peso kg.78 sincol, figlio unico con genitori deceduti per ictus, da diversi mesi durante la notte in qualsiasi posizine occopante (supina, laterale, a pancia in giù ecc.ecc.) per quel poco tempo che dormo, vengo svegliato da un forte formicolio alle mani, ha iniziato prima con la mano dx e da qualche mese ha colpito anche la sx, il tempo di strofinarmi ambedue le mani per far in modo di svegliarle dopo pochi minuti ricompare lo stesso formicolio limitato solo alle mani. All'inizio parlandone col mio medico curante lo stesso mi prescrisse una cp. di cardispirina al giorno che a tutt'oggi sto continuando a predere senza nessun risultato. Ho praticato Rx della colonna cervicale con i seguenti risultati: Segni di cervicouncoartrosi. Ridotta ampiezza C2-C3 con apparente anchilosi articolare - utile valutazione dinamica in flesso - estensione. Ridotta ampiezza C5 - C6. Normale ampiezza dei restanti spazi intersomatici. Cosa mi consiglia di fare?
Nel ringraziarLa per una gentile e cortese nonchè gradita risposta da parte mia la Saluto Cordialmete augurandoLe buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

l'ipotesi di gran lunga più probabile è che si tratti di una Sindrome del Tunnel Carpale, cioè di una compressione del nervo mediano al polso, soprattutto se il formicolio non coinvolge il mignolo.

Si faccia prescrivere una elettromiografia (EMG) agli arti superiori e, se positiva, consulti un chirurgo della mano.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio per la tempestiva risposta, preciso che il formicolio si estende per ambedue le mani compresi i mignoli soltanto nel periodo notturno, durante il giorno non avverto nessun fastidio. Grazie per una Sua gradita risposta e buona serata anche a Lei
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se è certo che le parestesie coinvolgano i mignoli, vuol dire che sono interessate anche le fibre nervose del nervo ulnare.

Se confermato, bisogna capire se il problema è ai polsi o più in alto.
[#4] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Gent/mo Dr. Leccese, a questo punto cosa mi consiglia di fare? Grazie per la sua cortesia.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Come le dicevo prima, deve fare un'EMG e farsi visitare da un chirurgo della mano.
[#6] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la chiara ed esausta risposta, buon lavoro.
salutissimi.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lo stesso a lei.