Utente 287XXX
Gentili dottori,
Non so se la sezione sia quella giusta, ma volevo porVi il mio problema.
Ho 22 anni e dai tempi della scuola ho sempre sofferto di dolori cervicali e muscolari nella zona delle spalle (dietro)
Da qualche giorno, ho scoperto di avere una pallina tra il collo e la spalla destra, per farle capire, è situato all'incavo collo-spalla.. sulla stessa linea dell'orecchio destro ma non dove c'è la clavicola che è più avanti.
Non è grosso nè durissimo... e a forza di toccarlo mi fa un pò male...
Me ne sono accorta per caso mentre mettevo il Voltaren gel in quella zona perchè mi era venuto il torcicollo..
Non ho sintomi particolari apparte una febbriciola di 37 o 37.1 che mi sale nel pomeriggio ma di notte scende a 36.5 (la mia temperatura normale), ma non so se sia normale anche nei soggetti sani che la temperatura salga di qualche decimale nel corso della giornata o se è da ricondurre a quel linfonodo..

Se fosse una contrattura dei nervi della spalla e collo invece di un linfonodo..come potrei accorgemene? Il rigonfiamento sarebbe uguale a quello di un piccolo linfonodo o non c'entra nulla?

Vi ringrazio per l'attenzione
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E come potremmo saperlo senza una visità ?

E' probabile che si tratti di un non preoccupante linfonodo reattivo. Ne parlerei con il curante in prima battuta.

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html

staccando dal suo PC (^___^)

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html




[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott. Catania
la ringrazio per la sua risposta, in effetti da quando le ho scritto i linfonodi che sentivo sono un pò diminuiti di volume, e mettendo da parte l'ipocondria e seguendo il suo consiglio di staccare dal PC ( e soprattutto dai motori di ricerca ) ho capito che non dovrebbero essere preoccupanti.
L'unica cosa che è rimasta è la febbricola.. mi scusi se mi ripeto, ma quindi in un soggetto sano è impossibile che la temperatura corporea durante la giornata salga di qualche tacchetta? Per esempio adesso che sono le 17.30 ho 37,2 .. in assenza di qualsiasi sintomo, può considerarsi la mia temperatura normale pomeridiana? (quella notturna come le dicevo scende sempre a 36,5).

La ringrazio per la sua pazienza.

Un caro saluto
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
37,2 è temperatura NORMALE..

Aggiornando le raccomandazioni : staccare dal PC e dal termometro!
[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Sissignore.. la ringrazio di nuovo.

Cordiali Saluti