Utente 233XXX
Buongiorno,scrivo per mio fratello che ha 18 anni pesa 75kg ed è alto 1,80cm e fa due sport...Da circa una settimana,toccandosi la parte destra del collo ha notato di avere un linfonodo ingrossato,non dolente, particolarmente duro e visibile sotto la cute..alchè ci siamo preoccupati(soprattutto la sottoscritta che guardando in internet aveva letto del linfoma di Hodgkin e avevo molta paura che fosse quello)..Allora il dottore di famiglia gli ha prescritto di fare l'ecografia..oggi è andata a farla e sotto riporterò il contenuto della diagnosi per sapere un vostro parere,anche se il dottore ha detto che non è niente di preoccupante..

ECOGRAFIA DEL COLLO

Si documenta la presenza di multipli linfonodi di dimensioni aumentate e di aspetto compatibile con una natura reattiva nel contesto e sul contorno delle parotidi,in sede sottomandibolare e laterocervicale bilaterale.Linfonodi ingranditi anche a livello delle regione sovraclaveari e cervicali posteriori.I linfonodi maggiori(20x09 mm a destra e 30x10 mm a sinistra sono sottoangolomandibolari).
Non alterazioni focali o diffuse a carico della tiroide.
Regolari le ghiandole sottomandibolari.
E' stata valutata anche la milza che appare modicamente megalica(aspetto globoso e diametro massimo di 13cm).

Ecco questa è la diagnosi,il dottore ha ipotizzato,visto anche l'ingrossamento della milza ad una mononucleosi(che in famiglia l'ha avuta il mio ragazzo che sicuramente mi avrà attaccato senza però che presentassi nessun sintomo o febbre)..Non so se puo essere collegato con la mononucleosi ma circa un mese fa mio fratello ha avuto febbre alta per qualche giorno con mal di gola e placche...cosa ne pensate?Grazie a tutti!
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

la sintomatologia ed il referto ecografico fanno pensare ad un infezione da virus di Epstein-Barr (EBV) responsabile della mononucleosi, così come ipotizzato dal Curante.

Per un' eventuale conferma, è possibile effettuare la ricerca degli anticorpi specifici IgG e IgM in laboratorio e su campione di sangue.


Cordiali saluti.