Utente 171XXX
Gentili Dottori,

vi chiedo un consulto online poiché sono andata dal mio medico riportando i sintomi che andrò tra poco a specificare, mi ha fatto fare le analisi che sono uscite perfette e per non essere catalogata come una ipocondriaca, chiedo gentilmente il vostro supporto.
Ho detto al medico che sono molto stanca, lei ha risposto che la stanchezza è dovuta alla mia situazione attuale, ho avuto due bambini con 14 mesi di differenza, ho lavorato durante le gravidanze fino ai 6/7 mesi, per raggiungere il lavoro impiego circa due ore tra andata e ritorno, inoltre sono rientrata a lavoro quando loro avevano 3/4 mesi, tutti e due sono nati rispettivamente a 36/37 settimane e durante le gravidanze ho intrapreso viaggi, sempre per lavoro. Insomma non mi sono riposata mai. I miei bambini hanno 2 e 3 anni. Devo dire che la situazione è davvero molto migliorata. Mi ha prescritto l’emocromo, è perfetto.
Le ho detto che soffro di diarrea, mi si gonfia tanto la pancia, sono colta da profonda stanchezza, mi si fa la lingua bianca, l'alito mi diventa puzzolente ma mi da detto che è lo stress. Questo succede ogni una due settimane circa.
Mi si stringe la gola, come se avessi un nodo alla base del collo, per familiarità con la tiroide mi ha fatto fare le analisi. Sono perfette.
A questo punto temo veramente di essere ipocondriaca …. oppure intollerante a qualche alimento.... in passato ho avuto la dermatite seborroica, (all’Umberto I di Roma mi fecero vedere da tutti gli studenti tanto era grave e se non ricordo male mi fotografarono) la causa è stata una forte intolleranza alimentare ai latticini. Un po' di anni fa a seguito di un viaggio di lavoro in Asia e dopo aver consumato crostacei, al ritorno in Italia mi è venuta una forma allergica, codice rosso in ospedale, con tanto di difficoltà a respirare, il medico mi disse che essendo allergica alla polvere ****, i crostacei contengono una sostanza che è presente appunto nella polvere e che mi ha dato questo problema. Per un po' ho evitato tale cibo ma poi l'ho reinserito senza problemi. Cmq, continuo ad avere Acne, che periodicamente curo con l'antibiotico, una compressa al giorno per un mese. il dermatologo dice che è una forma di dermatite, detta anche acne senile. Secondo Voi sono esagerata oppure c'è qualcosa che non va? Grazie



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
E' possibile che il suo medico abbia ragione
e che lei soffra della diffusissima Sindrome dell'Intestino Irritabile,
le consiglio comunque di escludere le intolleranze e/o allergie alimentari
e di eseguire esami colturali delle feci,
facendosi magari seguire dallo specialista.

Cordiali Saluti