Utente 121XXX
buongiorno,dato che non mastico bene e i denti davanti sono rovinari vorrei sapere, per fare tutta la bocca sopra e sotto quanti altri impianti dovrei mettere, visto che ho gia messo 2 anni fa' : i denti n° 15,14- 24,25----46,45 e 36
i miei rimanti sono: 13-12-11-21-23-37----44-43-42-41-31-33-34-35-37
ps. il 13 è rovinato e trema, dal 34 al 43 sono consumati e brutti.
ringrazio sin da ora per quanti volessero rispondermi,gradirei un consiglio grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
Per una adeguata valutazione del problema da Lei presentato e' opportuno che Lei si rivolga ad un Medico Dentista oppure ad un Odontoiatra: in tale sede sarà possibile dopo le opportune valutazioni cliniche e strumentali, proporLe il piano di cure implanto-protesiche più adeguate al Suo caso. Il numero di impianti necessari non può essere valutato in altro modo ed altra sede, indipendentemente dal fatto che vengano successivamente posizionati dal Medico Dentista/odontoiatra stesso oppure dal chirurgo Maxillo-facciale consulente dopo aver con lui condiviso il piano di cure chirurgiche e protesiche.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
grazie della risposta, avrei solo voluto sapere se per esempio erano sufficenti i 4 perni dell'arcata superiore. o servono 6 ?
[#3] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Buongiorno
La quantità di impianti necessari e' appunto dipendente dal piano protesico che il Medico Dentista/ Odontoiatra ritiene il migliore nel suo caso: impossibile stabilire a priori quindi se 4 o 6. Le variabili non sono per altro solo relative al programma ma anche alla disponibilità ossea, alle condizioni delle sue gengive e dunque la visita potrà soddisfare tutte le sue richieste.
Cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ignoriamo parecchie cose di lei.
Oltre a quanto suggerito dal dr. Diaspro, ignoriamo le eventuali abitudini viziate, e le parafunzioni come il bruxismo, che possono condizionare tantissimo il piano di trattamento.

Il progetto con 4 impianti (All-on-Four in termini tecnici), utilizzato per lo più nell'arcata inferiore o quello con 6 impianti (All-on-Six) utilizzato per lo più nell'arcata superiore, è stato presentato per la prima volta nel 2003 dal dr. Malò di Lisbona.
2003...
La casistica è di soli 10 anni al massimo, di casi eseguiti "secondo protocollo", con la massima disponibilità ossea.

Personalmentre non li eseguo, ritengo essere 8 il numero minimo di impianti necessario nelle migliori condizioni.
Ma il mio comportamento è ancora diverso: dato che eseguo impianti con l'idea che durino una vita (gli impianti, non la protesi sopra), anche se sono consapevole che non tutti sopravviveranno "una vita", non faccio economie di numero.
Metto, per principio, tutti quelli che ci stanno.
Perchè disporre di "ruote di scorta" è la cosa migliore, a mio parere.

Sul mio sito www.caricoimmediato.com c'è linkato, in home page, un articolo al riguardo, che contronta l' All-on-Four e la palizzata elettrosaldata.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il quadro che ci fornisce nell'altro consulto ( http://www.medicitalia.it/consulti/Odontoiatria-e-odontostomatologia/345502/Impianto ) è sostanzialmente diverso da quello che ci ha descritto qui.

Scopriamo, ad esempio, che
"i denti n° 15,14- 24,25"
non sono "denti", ma corone su impianti, e che ci sono, in estensione, gli elementi protesici 16 e 26.

Questo è un errore progettuale clamoroso che probabilmente la porterà a perdere quegli impianti per eccessivo gioco di leva.

Non sarà un problema della marca di impianti, ma di chi li ha messi senza criterio.

C'è una sola cosa che lei può fare: rivolgersi ad un serio e competente professionista per valutare la situazione.