Utente 289XXX
Gentili Dottori, mi è stato diagnosticato un varicocele di 2° grado.
Il referto dell'eco color doppler è: "presenza di reflusso venoso di media entità a carico del plesso pampiniforme sinistro".
Il referto dello spermiogramma è:

ESAME CHIMICO FISICO
quantità 2,0 ml (da 1,5 a 6,0)
colore biancastro grigiastro (biancastro grigiastro)
aspetto torbido (torbido)
viscosità normale (normale)
pH 7,0 *(---) (da 7,5 a 8,0)
nemaspermi/ml 110.000.000/ml (sup. a 20.000.000/ml)
totale nemaspermi 220.000.000

ESAME CINETICO
n. mobili 2 h dopo l'emissione 60 (da 45 a 60)

CINETICA
indice di motilità 4 (da 3 a 4)

MORFOLOGIA
forme normali 57% (da30 a 60)
forme atipiche 10% (fino a 50)
forme immature 2% (fino a 5)
cellule epiteliali alcune
emazie assenti
batteri assenti
cristalli assenti
leucociti assenti

Da circa un anno ho un dolore al fianco sinistro che aumenta quando mi alzo dopo essere stato chinato o seduto, soprattutto in auto.
Dato che non voglio avere figli, le mie domande sono:
1) L'intervento chirurgico è necessario o si può evitare?
2) Dopo l'intervento il dolore scompare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Qui forse trovare qualche risposta ai suoi quesiti che non hanno una facile risposta.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Secondo il suo articolo non si deve operare poichè non ci sono problemi nel liquido seminale, giusto?
Perchè allora il medico che mi ha visitato sostiene che debba farmi operare?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

a lui, al medico che l'ha visitata, deve chiedere la spiegazione clinica che solo lui, avendola vista in diretta, forse conosce e le può, sempre a lei, chiarire.

Cordiali saluti.