Utente 183XXX
Buonasera a tutti i dottori che potranno rispondermi, da qulache hanno ho dei frequenti mal di testa che insorge sopratutto dopo mangiato questo dolore sembra che mi parta dalla mandibola e dai denti, il dolore arriva alla tempia all occhio e all orecchio dove nello stesso a volte mi creano dei fastidiosi rumori, i dolori vanno via a volte da soli e a volte con farmaci tipo nimesulid, vi scrivo perche mi sono accorto che quando stringo i denti i molari non poggiano uno sull altro perfettamente, potrebbe essere una causa? Potrebbe essere atm ? Dimenticavo di dire che a volte il dolore si estende anche alla nuca, io comunque sono di lamezia, se ci fosse qualche specialist in zona potrei farmi visitare direttamente. Grazie e buon lavoro. Ps la mia mandibola fa anche un click fastidioso.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

la sintomatologia da lei descritta é compatibile con una incoordinazione condilo - meniscale dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM).

Semplificando, il dislocamento del disco articolare (impropriamente definito menisco) rispetto al condilo provoca il click: si tratta di un problema spesso sottovalutato, ma che nel tempo tende ad evolvere in degenerazioni artrosiche, talvolta anche a blocchi della mandibola (locking) che possono aggravare il quadro clinico.

Questo aspetto potrebbe essere associato a problemi di bruxismo (spesso il paziente non è consapevole) e malocclusione.

Il suggerimento è di rivolgersi ad un dentista che si occupa di gnatologia ed esperto in problemi dell'ATM, in questa pagina http://www.medicitalia.it/specialisti/Gnatologia-clinica troverà ottimi professionisti che sapranno trattare correttamente il suo problema.

Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
il dolore che insorge dopo aver mangiato può altresì indicare una origine primariamente dentale. Sarebbe pertanto prioritaria una visita dentistica approfondita ed eventuali indagini radiologiche prima di affrontare le problematiche dell'ATM così come suggerito dal collega.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gentile utente, TUTTI i suoi sintomi, NESSUNO ESCLUSO, indicano l'origine dei suoi problemi nell'assetto oclcusale (denti che non combaciano bene).
Anche la cefalea che insorge dopo mangiato indica inequivocabilmente la problematica nell'occlusione e nella muscolatura e non nel singolo dente.

La descrizione fornita dal dr. De Carli è perfetta per precisione e semplicità, e non aggiungo nulla.

Faccia, come suggerito, una visita gnatologica E NON SOLO DENTISTICA.
Le due figure spesso coincidono, anche se purtroppo diversi dentisti si autodefiniscono "gnatologi" ebbri della loro (poca) conoscenza nel campo.
NON esegua radiografie al momento.
Forse serviranno, forse no.
Ma non possiamo sapere, al momento, QUALI eventualmente serviranno, mancando a molti di noi poteri divinatori

La figura dello gnatologo la descrivo qui:
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui
[#4] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Grazie a tutti per le risposte, vedro di prendere un appuntamento al piu presto con il professionista piu vicino a me, spero che possa trovare quale sia il problema, cosi da eliminare per sempre questo fastidioso problema, Volevo chiedervi un altra informazione, riguarda mia moglie, mi sono accorto e lo ho fatto notare anche a lei, che di notte mentre dorme digrigna forte i denti, tutte le notti e soprattutto spesso. Cosa ci consiglate??? Grazie a tutti quanti e buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenda appuntamento anche per sua moglie dal professionista che le ho indicato.
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il fenomeno che lei descrive si chiama bruxismo .

Trova una esauriente trattazione su questi link (li legga nell'ordine esatto in cui sono presentati).

www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_cause.pdf
www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_diagnosi.pdf
www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_terapia.pdf
www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/1363/Bruxismo-diagnosi-e-terapia
[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Mi riferisco, sul bruxismo, a quanto ci scrive su sua moglie, naturalmente.