Utente 662XXX
Salve!
Vorrei capire come mai quando avviene la eiaculazione avverto un senso non solo di rilassamento ma anche di indebolimento avvertito soprattutto alle gambe e il volto mi si imbruttisce come se avessi fatto chissa quante ore di lavoro. Esiste una soluzione per evitare o per lo meno ridurre i suscritti effetti post eiaculazione?

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte e consigli che gentilmente mi darete.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la "montata orgasmica" che raggiunge il suo picco con la eiaculazione,é un fenomeno "drammatico" in quanto coinvolge,in misura differente da soggetto a soggetto,vari apparati del nostro organismo,da quello respiratorio a quello cardiocircolatorio, nervoso e muscolare,oltre ,ovviamente, a quello uro-genitale.Nella mia esperienza ho incontrato uomini che dopo l'orgasmo svenivano,si addormentavano,vomitavano,urlavano,ridevano,piangevano etc....Non esiste un protocollo terapeutico specifico,tantomeno da impostare via web.L'astenia psicofisica si può contrastare e,in tal senso,contatti il Suo medico di famiglia.Quanto alle modificazioni somatiche del viso...pazienza.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Beh si tratta di sensazioni assolutamente normali e comuni a tutti noi uomini, chi più chi meno. Dipende in ogni caso dall'intensità del rapporto e lo stato di normalità o di infiammazione dell'apparato prostato-vescicolare.