Utente 295XXX
Salve mio padre settantenne soffre di irc (dalle ultime analisi: clearance creatinina 58 ml/min, creatininemia 1,51 mg/dl, azotemia 62 mg/dl, tutti gli altri valori sono nella norma, tranne una lieve anemia ed un valore leggermente alto della potassemia), vorrei sapere se può bere acqua mediominerale bicarbonato-calcica e iposodica (Sangemini), per aumentare la quota di calcio alimentare (non prende integratori di calcio), poichè la sua alimentazione a parte un bicchiere di latte al giorno è scarsa anche di latticini (2 porzioni settimanali), visto che è obeso e diabetico di tipo 2 (90 chili per 1,65 m), quindi ha neccessita di dimagrire. Il nefrologo che lo ha visitato e che gli ha dato le indicazioni alimentari, non si è espresso in merito, ha detto solo di bere a piacimento senza bere ne troppo ne troppo poco, per cui chiedo gentilmente a voi una risposta. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
La quantità di acqua da bere nelle 24h e' soggettiva e va individualizzata in base al soggetto e agli eventuali altri problemi clinici. L' acqua da lei proposta va molto bene soprattutto per il fatto di essere iposodica. Se e' associata un'ipocalcemia in questo caso l'acqua ingerita non e' sufficiente a correggere il deficit, anche se può aiutare, e in questo caso servono degli integratori.
Saluti
Massimo GAI
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
La calcemia è nella norma. La ringrazio per la risposta dottore.