Utente 160XXX
Buongiorno a tutti!
La scorsa settimana a seguito di una banalissima caduta sugli sci, mi sono procurato una contusione alle costole : la dinamica della caduta è abbastanza semplice in quanto, a velocità ridotta, andando in rotazione con gli sci sono scivolato e ho sbattuto il torace non direttamente sul terreno ma sul bastone che è rimasto incastrato tra terreno e torace. Lì per lì ho sentito dolore ma non talmente forte da impedirmi di riprendere quasi subito a sciare. I giorni seguenti ovviamente il dolore e' stato fastidioso, ma solo in determinate condizioni: e cioè alla pressione con le dita e soprattutto se piegato in avanti ho localizzato il dolore nella parte laterale del fianco più o meno al di sotto dell'ascella, dolore che poi si propaga anche alla parte addominale all'altezza della prima costola. Per il resto non ho particolari fastidi al respiro normale, ma solo allo starnuto, o al respiro profondo e ovviamente se mi corico sulla parte interessata.
Il mio dottore mi ha detto che per la verità non serve fare delle radiografie in quanto i sintomi non sono critici, in quanto non ho gonfiori o ematomi che possano far supporre a una frattura e cammino normalmente (tranne un po' fastidioso quando scendo le scale...)...e comunque ha concluso che anche nel caso ci fosse una frattura non si puo' fare niente e continuare la vita di tutti i giorni, aspettando che si rinsaldi da sola....Voi cosa ne pensate??...Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Andrea Denegri
24% attività
0% attualità
8% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,

direi mi piacerebbe lavorare con il suo medico di famiglia che ha dimostrato molto buon senso e di fatto preparazione.

Se il dolore con l'attività dovesse diventare insopportabile Le consiglio comunque dei semplici analgesici e del riposo.
Se al mattino alzandosi i dolori sono forti meglio dormire con lo schienale rialzato per alcuni giorni.

Se dopo 24-72 ore dal trauma la sintomatologia non si modifica o peggiora stia sereno e prosegua le indicazioni del suo medico.

Saluti.

PS: ora aspetti un pochino prima di sciare!!!!!!

AD
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Innanzitutto molte grazie per la celere risposta...
Quindi dalla mia descrizione si sentirebbe di ecludere una frattura anche composta??
Si può definire una semplice contusione?
Esattamente quando tecnicamente si parla di costole incrinate a cosa ci si riferisce esattamente?
La ringrazio ancora molto..!!