Utente 194XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 19 anni e dovrei sottopormi ad un intervento in anestesia generale per la disinclusione multipla di alcuni denti.

Ho il mascellare superiore ipoplasico e arretrato, che però è "abbastanza" compensato da due denti inclusi (1 x lato) che conferiscono un volume maggiore.


- Se effettuo l' estrazione di quei denti il livello estetico verrà compromesso giusto?

- Se invece opto per un ponte dentale e lascio dove sono i denti inclusi ((((che tra l' altro il chirurgo mi ha informato che non si sà se siano "belli" oppure se si possano far scendere))) qualche RISCHIO? (infezioni ecc....)

Ringrazio in anticipo, buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, confesso che il suo caso non mi è chiaro. Da precedenti messaggi rilevo che ha portato per anni un dispositivo ortodontico solo nell'arcata inferiore, mentre il suo grosso problema è nella superiore , con molti denti inclusi.
Ci deve essere qualche caratteristica peculiare nel suo caso, perché l'opercolazione e la disinclusione di denti non richiede anestesia generale.
" che tra l' altro il chirurgo mi ha informato che non si sà se siano "belli" oppure se si possano far scendere".
Questi aspetti devono essere preliminarmente discussi con l'ortodontista: anche se ci possono essere dei punti critici che richiedono una rivalutazione in sede di intervento, una strategia ortodontica dovrebbe essere delineata prima: è stato elaborato un piano di trattamento generale?
Purtroppo, via rete , senza poter visitare il caso e vedere le radiografie non credo si possa dire di più.
Per optare per le estrazioni ci dovrebbero essere motivazioni molto forti, che francamente mi sfuggono.
Cordiali saluti ed auguri.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
E' molto confuso il suo racconto.

Disinclusione significa scoperchiare i denti inclusi per predisporli alla loro discesa ortodontica.
Non si sarebbe perdita di volume osseo, in questo caso.
E' un intervento non troppo cruento, meno dell'estrazione, e si fa in genere in anestesia locale.

Estrazione significa toglierli.
E' una cosa totalmente differente.

Se siano "belli" o se si possano far scendere, è una valutazione PREELIMINARE che fa il dentista o l'ortodonzista (e si può sapere).

Con un ponte, lasciando gli inclusi dove sono, lei rovina irrimediabilmente dei denti SANI.

Lei è già in cura ortodontica, e le mancano 5 denti.
Completi il trattamento in accordo con il suo ortodonzista, il chirurgo maxillo-facciale interviene in collaborazione con quest'ultimo, per gli aspetti operatori di sua competenza.